Vi siete già organizzati?

Cosa fare a Vicenza e provincia nel weekend: gli eventi di sabato 13 e domenica 14 luglio 2024

Tante le iniziative organizzate nel nostro territorio per il prossimo fine settimana

Cosa fare a Vicenza e provincia nel weekend: gli eventi di sabato 13 e domenica 14 luglio 2024
Pubblicato:

Se non sapete ancora cosa fare nel prossimo weekend, ecco quali sono gli eventi organizzati a Vicenza e provincia per sabato 13 e domenica 14 luglio 2024 (in copertina: immagine di repertorio).

Cosa fare a Vicenza e provincia: gli eventi nei prossimi giorni

A Vicenza, il Festival Illustri 2024

Iniziato lo scorso 28 giugno, alla Basilica Palladiana di Vicenza è stato allestito il Festival "Illustri" 2024, dedicato interamente all'illustrazione italiana.

"Illustri" è la casa del capitale umano e professionale del mondo dell’illustrazione italiana, un punto di riferimento per gli illustratori, una rete professionale attiva e impegnata in molti eventi. L'omonimo festival di questi giorni coinvolge nella sua rete artisti che risiedono in tutto il mondo.

Un calendario fitto di mostre, attività di formazione, portfolio review e incontri organizzati ogni settimana il martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica fino al 29 settembre 2024, con l'obiettivo di rafforzare il valore comunicativo di questa forma di arte contemporanea. I prossimi appuntamenti, a ingresso gratuito, saranno dalle ore 10.00 alle ore 18.00.

A Romano d'Ezzelino, l'anteprima dell'AMA Music Festival

Alle ore 18.00 di sabato, 13 luglio, 2024, a Romano d'Ezzelino continuerà la serie di anteprime dell'attesissimo AMA Music Festival, previsto dal 21 al 25 di agosto.

A Villa Ca' Cornaro, primo a esibirsi sarà il rapper genovese Tedua, noto per i suoi testi profondi e unici. Classe 1994, nato a Milano ma cresciuto a Cogoleto (Liguria), Mario "Tedua" Molinari inizia la sua carriera musicale con gli psudonimi di "Incubo" e "Duate", da cui in seguito sviluppa l'attuale nome d'arte.

Tedua

A seguire il rapper italiano, salirà sul palco Angelina Mango, vincitrice dell'ultimo Festival di Sanremo con il brano "La noia". Nelle sue canzoni, Angelina fonde diversi generi e stili, riflettendo stati d'animo differenti e creando esperienze uniche.

Angelina Mango

Purtroppo, nella giornata di sabato si sarebbero dovuti esibire anche i Queens of the Stone Age, iconica band rock statunitense, ma a causa di problemi di salute, non potranno esibirsi al Festival. Su questo, gli organizzatori dell'evento sono già al lavoro per capire come procedere con gli eventuali rimborsi.

Biglietti disponibili sul sito ufficiale dell'evento, oltre che su Ticketone, Ticketmaster e Ticketsms. Oltre al biglietto standard, nelle stesse piattaforme è possibile acquistare anche i "Vip Upgrade", e, che garantiscono parcheggio VIP riservato, entrata anticipata al concerto, merchandising AMA Festival, e ingresso prioritario all'afterparty.

Ad Arcugnano, la Sagra del Fimon

Dal venerdì 12, a lunedì, 15 luglio 2024, presso il campo sportivo di Via Fontanelle 1 ad Arcugnano si terrà la Sagra del Fimon, dove a fare da protagonista saranno i fiori di zucca, e molte altre prelibatezze.

Di seguito, il programma dell'evento:

  • Venerdì 12 luglio: lo stand gastronomico aprirà verso le ore 19.00, per poi lasciare lo spazio, alle ore 21.00, al "Summer Country", con Dj Howdy e Dj Walter & Paolo.
  • Sabato 13 luglio: Dalle ore 16.00 alle ore 19.00, la sagrà inizierà con le finali del torneo di pallavolo, seguite dall'apertura dello stand gastronomico. Alle ore 21.00, invece, si ballerà con il "Crash DJ Set".
  • Domenica 14 luglio: Riapre lo stand gastronimico alle ore 19.00, seguito alle ore 20.00 con lo show di danza sportiva, presentato dalla scuola "Time to Dance". Alle 21.00 si darà inizio alla "Noche Latina", con gli spettacoli della Scuola "Archè de Caribe" e DJ Matteo Marzi.
  • Lunedì 15 luglio: Apertura alle ore 19.00 dello stand gastronomico, per poi dare spazio al liscio, con l'orchestra "Sabia".
450097889_919075060266394_3960869744508676929_n
Foto 1 di 2
450362466_919075063599727_9091043867388201365_n
Foto 2 di 2

A Vicenza, "Cinema sotto le stelle 2024"

Torna a Vicenza la rassegna cinematografica "Cinema sotto le stelle", organizzata dal Cinema Odeon presso i chiostri di Santa Corona, arrivata alla sua 31esima edizione. Iniziate lo scorso 14 giugno, sono state organizzate fino al primo settembre 80 serate di grandi capolavori.

Di seguito, il programma fino a domenica, 14 luglio:

  • Giovedì 11 luglio, "El Paraiso" di Enrico Maria Artale: Julio Cesar ha quasi quarant’anni e vive ancora con sua madre, una donna colombiana dalla personalità trascinante. I due condividono praticamente tutto: una casetta sul fiume piena di ricordi, i pochi soldi guadagnati lavorando per uno spacciatore della zona, la passione per le serate di salsa e merengue. Un’esistenza ai margini vissuta con amore, al tempo stesso simbiotica e opprimente, il cui equilibro precario rischia di andare in crisi con l’arrivo di Ines, giovane colombiana reduce dal suo primo viaggio come “mula” della cocaina. Tra desiderio e gelosia la situazione precipita rapidamente, al punto che Julio si troverà a compiere un gesto estremo, in un viaggio doloroso che lo porterà per la prima volta nella sua terra di origine.
El Paraiso (fonte: La Biennale di Venezia)
  • Venerdì 12 luglio, "Challengers" di Luca Guadagnino: Dal visionario regista Luca Guadagnino arriva Challengers, con protagonista Zendaya nel ruolo di Tashi Duncan, un’ex prodigio del tennis diventata allenatrice: una forza della natura che non ammette errori, sia dentro che fuori dal campo. Sposata con un fuoriclasse reduce da una serie di sconfitte (Mike Faist – West Side Story), la strategia di Tashi per la redenzione del marito prende una piega sorprendente quando quest’ultimo deve affrontare sul campo l’oramai rovinato Patrick (Josh O’Connor – The Crown), un tempo suo migliore amico ed ex fidanzato di Tashi. Mentre il loro passato e il loro presente si scontrano e la tensione sale, Tashi dovrà chiedersi quale è il prezzo della vittoria.
La locandina
  • Sabato 13 luglio, "Mary e lo Spirito di Mezzanotte" di Enzo d'Alò: Mary ha 11 anni e ha un incontenibile passione per la cucina: vuole diventare una grande chef. Sua nonna Emer, con cui ha un rapporto davvero speciale, la incoraggia a realizzare il suo sogno. Ma ogni percorso ha i suoi ostacoli, anche imprevedibili, e affrontarli può diventare un'avventura. Mary inizia così un viaggio che supera le barriere del tempo, dove quattro generazioni di donne avranno modo di confrontarsi e conoscersi profondamente. Una delicata storia di crescita, piena di ironia.
La locandina
  • Domenica 14 luglio, "Un mondo a parte" di Riccardo Milani: Dopo 40 anni di insegnamento nella giungla romana, riesce a farsi assegnare all’Istituto Cesidio Gentile detto Jurico: una scuola composta da un’unica pluriclasse, con bambini dai 7 ai 10 anni, nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo. Grazie all’aiuto della vicepreside Agnese e dei bambini, supera la sua inadeguatezza metropolitana e diventa uno di loro. Quando tutto sembra andare per il meglio però, arriva la notizia che la scuola, per mancanza di iscrizioni, a giugno chiuderà. Inizia così una corsa contro il tempo per evitarne la chiusura in qualsiasi modo.
La locandina

Le serate inizieranno alle ore 21.30, per poi concludersi veso le 23.30. In merito costi, per i film italiani ed europei il prezzo sarà di €3.50, mentre di €7.00 per il resto (ridotto per over 60, bambini e giovani under 26 e abbonati Odeon 2023/24, a €6.00).

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali