Cronaca
Travolto dal Ghiaccio

Tragedia della Marmolada: Paolo Dani tra le vittime, 52enne di Valdagno esperta guida alpina

Paolo era partito con un gruppo di amici per una cordata domenicale.

Tragedia della Marmolada: Paolo Dani tra le vittime, 52enne di Valdagno esperta guida alpina
Cronaca Schio e Valdagno, 04 Luglio 2022 ore 16:01

Il Veneto continua a piangere per le vittime causate dalla frana della Marmolada.

Tragedia della Marmolada: Paolo Dani tra le vittime

Per ora sono sette le vittime che sono state recuperate dal crollo del seracco di ghiaccio a Punta Rocca. Dei sette corpi che sono stati recuperati tra il ghiaccio e i detriti, ne sono stati identificati quattro vicentini: si tratta del 27enne Filippo Bari, che qualche minuto prima della tragedia aveva inviato un selfie alla famiglia.

Il 27enne Filippo Bari

Tra le vittime c’è Davide Miotti, 52enne guida alpina originario di Cittadella e titolare di un negozio a Tezze sul Brenta (dove risiedeva) con la moglie Erica Campagnaro, che per ora risultata essere dispersa.

Davide Miotti, 52enne guida alpina originario di Cittadella

Tra le vittime c’è anche Tommaso Carollo, nato a Thiene e per ultimo anche Paolo Dani, 52enne di Valdagno. Il 52enne era noto per essere un’esperta guida alpina. Secondo quanto ricostruito, Paolo era partito con un gruppo di amici per una cordata domenicale.

Data la sua esperienza, per lui la regina della Dolimiti non aveva segreti e il 52enne spesso portava gli escursionisti in quota, fino a Punta Penia.

Paolo Dani, 52enne di Valdagno

Ora la Questura di Trento sta cercando di riuscire a confermare il numero di persone coinvolte nella tragedia della Marmolada anche attraverso le auto che sono state lasciate nei parcheggi che solitamente vengono utilizzati dagli escursionisti. Per ora risultano circa dieci automobili di cui non si è ancora riusciti a individuare i proprietari.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter