"Bonus Parcheggio"

A Schio da questo weekend tre ore di sosta gratuita nei parcheggi a pagamento

Una novità introdotta per favorire gli acquisti nei negozi di vicinato. Sarà attiva fino a fine gennaio 2021.

A Schio da questo weekend tre ore di sosta gratuita nei parcheggi a pagamento
Cronaca Schio e Valdagno, 27 Novembre 2020 ore 14:36

Da domani, sabato 28 novembre 2020, tre ore di sosta gratuita nei parcheggi a pagamento di Schio.

Tre ore di sosta gratuita nei parcheggi a pagamento

Da sabato 28 novembre 2020 chi sosterà sulle strisce blu in città avrà un “bonus parcheggio” di tre ore al giorno. La “promozione”, che prende il via il giorno di accensione delle luminarie nelle vie del centro, sarà valida sino a fine gennaio 2021. Una novità per favorire gli acquisti nei negozi di vicinato della città durante il periodo delle festività e dei saldi di inizio anno, voluta dall’Amministrazione Comunale su proposta di Ascom e condivisa con tutte le categorie economiche possibile grazie al fondo per le partite iva stanziato dal Comune.

Come funziona

La procedura per usufruire delle tre ore di sosta gratuita è molto semplice e sui parcometri verrà applicato un adesivo con tutte le istruzioni: sarà sufficiente premere il tasto TT (tasto grigio) del parcometro, visualizzare “Bonus Natale” da confermare con il tasto verde, inserire il proprio numero di targa e premere per due volte il tasto verde per ottenere il tagliandino da esporre sul cruscotto dell’auto. In questo modo sarà possibile controllare che le auto non sostino gratuitamente per più di tre ore sulle strisce blu e venga data al più ampio numero di persone la possibilità di usufruire di questa novità. Nel corso delle tre ore gratuite sarà possibile anche spostarsi da un parcheggio all’altro della città e nel caso di fermate più prolungate si procederà al pagamento solo allo scadere della terza ora di sosta giornaliera. 

«Mi preme, inoltre, far notare che lo sconto a beneficio degli utenti è stato facilitato anche grazie al nuovo sistema di gestione dei parcometri, ovvero alla possibilità di gestire in modo centralizzato la modifica delle impostazioni tecniche – dichiara il Sindaco, Valter Orsi -. Con il sistema precedente, che prevedeva una gestione specifica di ciascun parcometro, queste modifiche sarebbero venute a costare all’incirca dieci mila euro in più. Speriamo che i cittadini apprezzino questa iniziativa».

Fino a fine gennaio

Dal primo febbraio 2021 riprenderà la normale tariffazione nei diversi parcheggi. L’Amministrazione Comunale, però, in questi periodo sta valutando l’introduzione di ulteriori novità, a ribasso, sugli importi previsti per la sosta sulle strisce blu di tutta la città da applicare a partire dal prossimo anno, quando, tra l’altro, sarà disponibile anche un’app dedicata per il pagamento smart che consentirà di pagare la puntuale sosta regolata al minuto.

«Colgo quest’occasione, inoltre, per invitare gli scledensi a preferire gli acquisti nei negozi di vicinato di tutta la città – aggiunge in conclusione il Sindaco -. In un momento così complesso una scelta del genere assume un valore importante che ci rende comunità solidale».

LEGGI ANCHE

Natale col (nuovo) Dpcm: tutte le anticipazioni su spostamenti, cene e regali

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità