Eventi
Appuntamenti

Cosa fare a Vicenza e provincia: gli eventi del weekend (9 e 10 luglio 2022)

Ecco una selezione di appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo.

Cosa fare a Vicenza e provincia: gli eventi del weekend (9 e 10 luglio 2022)
Eventi Vicenza, 08 Luglio 2022 ore 09:40

Un territorio tutto da esplorare, un mare di eventi da seguire, angoli pittoreschi da scoprire... il fine settimana si avvicina e noi vogliamo darvi una mano per scegliere gli appuntamenti più interessanti da seguire. Ecco una guida delle occasioni da non perdere!

Cosa fare a Vicenza e provincia: gli eventi del weekend

  • Achille Lauro in concerto -  Marostica (Sabato 9 luglio)

Achille Lauro al Marostica Summer Festival. L’istrionico cantautore sarà sul palco di Piazza Castello il 9 luglio 2022 (ore 21.30) per una data del tour ACHILLE IDOL SUPERSTAR - ELECTRIC ORCHESTRA, dove sarà accompagnato da 52 elementi, oltre ai 5 componenti della band, e porterà in scena uno show tutto nuovo, dagli arrangiamenti ai costumi, evoluzione di tutto ciò che abbiamo visto finora.
Achille Lauro, alias Lauro De Marinis, ha un cognome pesante al quale ha rinunciato per intraprendere la sua carriera da cantante, che ama la provocazione e stupire non solo per i testi delle sue canzoni ma anche con le sue esibizioni ed i video musicali dal contenuto controverso. Il padre del cantante è Nicola De Marinis, docente universitario e magistrato della Corte di Cassazione, consigliere della sezione lavoro.
ACHILLE LAURO torna sul palco dopo il ONE NIGHT SHOW dello scorso dicembre. Durante quella serata magica ed esclusiva, per la prima volta al mondo gli spettatori hanno assistito in diretta alla creazione di un’opera NFT unica che ha riprodotto il battito cardiaco e le emozioni provate dall’artista durante l’esibizione. Gli NFT sono andati SOLD OUT la notte stessa nel giro di pochissime ore, raccogliendo una grande somma di denaro donata poi in beneficenza al reparto di chirurgia infantile al Policlinico del Gruppo San Donato di Milano.

Dopo 26 dischi di platino, 12 dischi d’oro, il successo di Rolls Royce, Me ne frego, e dei cinque straordinari quadri portati in scena nel corso dell’ultima edizione in veste di superospite, ACHILLE LAURO è pronto a tornare sul palco dell’Ariston al settantaduesimo Festival di Sanremo per il quarto anno di fila – record assoluto, con il brano DOMENICA, testo di L. De Marinis, S. Manzari, D. Petrella / musica di M. Ciceroni, M. Cutolo, G. Calculli, S. Manzari, accompagnato da Harlem Gospel Choir, uno dei cori gospel più famosi al mondo, e dalla direzione d’orchestra di Gregorio Calculli. Nella serata delle cover del 4 febbraio ACHILLE LAURO eseguirà Sei bellissima con la stessa autrice e interprete del brano originale, LOREDANA BERTÈ.

Il cartellone della settima edizione di Marostica Summe Festival,  organizzato da DuePunti Eventi in collaborazione con la Città di Marostica, si arricchisce quindi di una nuova stella, dopo l’annuncio dei concerti di “Ben Harper & The Innocent Criminals” (13 luglio 2022), LP (19 luglio 2022) e della superstar Lionel Richie (20 luglio 2022).

Biglietti del tour  in vendita su Ticketone online e nei punti vendita a partire da lunedì 24 gennaio ore 16

Biglietti concerto Achille Lauro (9 luglio – ore 21.30):
Poltronissima Platinum € 60+diritto di prevendita
Poltronissima Gold € 50 +diritto di prevendita

Poltronissima e Tribuna € 40+diritto di prevendita
Poltrona € 33+diritto di prevendita


  • Visita alle 52 gallerie - Pasubio (Sabato 9 luglio)

Si percorre la straordinaria opera di ingegneria realizzata nella prima guerra mondiale, ben 52 gallerie, tutte numerate e con una storia …. la 19ª, che è la più lunga, ha un tracciato elicoidale dentro un torrione, per superare il dislivello in salita. spettacolare. Giro ad anello per la strada degli Scarubbi.
La sua realizzazione fu di grande importanza strategica, in quanto permetteva la comunicazione e il passaggio dei rifornimenti dalle retrovie italiane alla zona sommitale del Pasubio, ove correva la prima linea, al riparo dal fuoco nemico; e ciò nel corso di tutto l’anno, contrariamente alla rotabile degli Scarubbi, accessibile sì da mezzi motorizzati, ma soltanto nel periodo estivo ed in condizioni molto più pericolose, sotto il tiro dei cannoni austriaci. L’ideatore della strada fu il capitano del genio Leopoldo Motti, caduto poi il 29 settembre 1917 durante l’esplosione della prima mina austriaca sul Dente Italiano.

Sabato 9 luglio alle ore 08:30
Grande guerra, “Strada delle 52 gallerie del Pasubio”
Dati tecnici:
» Difficoltà: E
» Dislivello: 800 m (14 km)
» Durata (soste escluse): 5 – 6 ore
» Amici a 4 zampe: non consentito
Ritrovo:
» Parcheggio Passo Xomo ore 8:30 – https://goo.gl/maps/5mYg4y47NtXvNYFC6
Quota di partecipazione:
» € 15,00 adulti / € 8,00 familiare / € 3,00 minori accompagnati (COMPRESA POLIZZA INFORTUNI INDIVIDUALE).
Guida: Michele Biondi, associato Aigae, tessera n. LA521 – Cell. 3397222680
Cosa portare in escursione
E’ obbligatorio portare scarponi da trekking (no scarpe da ginnastica), poncho per la pioggia e un antivento, acqua e snack (es. frutta secca, ecc …), pranzo leggero e facilmente digeribile …
E’ consigliato no cotone sulla pelle (non si asciuga mai), meglio magliette tecniche e abbigliamento a cipolla (così da potersi alleggerire per non sudare). Torcia.


  • Gian Antonio Stella presenta "Diversi" - Montecchio (Sabato 9 luglio)

Una delle firme più prestigiose del giornalismo italiano, l’editorialista del Corriere della Sera Gian Antonio Stella, torna sui palchi di teatri e festival questa volta con uno spettacolo tra parole, musiche e immagini che nasce dall'obiettivo di stimolare nuove riflessioni su diritti non riconosciuti, disuguaglianze e pregiudizi. Non mancheranno riferimenti storici a vicende di uomini e donne, famosi e non, che, nonostante condizioni umane che avrebbero potuto relegarli ai margini della società, hanno scritto pagine indelebili nella storia dell'umanità (Vincent Van Gogh, Franklin Delano Roosevelt, Charles De Gaulle, John Fitzgerald Kennedy, Michel Petrucciani, Ray Charles, Alex Zanardi, Bebe Vio, ecc).

Sabato 9 luglio ore 21:30
DIVERSI di e con GIAN ANTONIO STELLA
Chiosco Parké No? Via Volta,94 Montecchio Maggiore
Con Gian Antonio Stella (voce narrante) e con Maurizio Camardi (sassofoni, duduk), Paolo Favorido (pianoforte) e Francesco Ganassin (clarinetti).
Evento inserito all'interno dell'ABILITANTE SOCIAL FEST
in coordinamento e con il contributo e supporto logistico del Comune di Montecchio Maggiore
Tutte le info su: https://www.pianoinfinitocoop.it/.../abilitante-social.../
Cucina aperta dalle 19.30 alle 22.00
Per informazioni: 3497464753 (anche tramite Whatsapp) o pianoinfinito.coop@gmail.com


  • Visite a Villa La Rotonda - Vicenza (Sabato 9 e domenica 10 luglio)

La nuova stagione di apertura al pubblico della Villa La Rotonda, il magnifico gioiello palladiano, parte a marzo. ⁣⁣La Rotonda è visitabile in autonomia nel fine settimana e con visite guidate a giardino e Piano Nobile prenotabili.⁣ Inoltre tutti i sabati a partire dal 19 marzo, alle ore 12.15, sarà possibile partecipare alla visita guidata esclusiva “I segreti della Rotonda” che consente l’accesso anche al Basamento con Cucina monumentale.⁣⁣⁣⁣

⁣⁣⁣⁣⁣⁣Visite ordinarie⁣⁣
Sabato e domenica, ore 10-12.30 e 14.30-17, senza bisogno di prenotazione⁣⁣⁣
Biglietto 10€, ridotto 5€ ragazzi fino a 14 anni⁣⁣⁣
⁣⁣⁣
Visite guidate⁣⁣
Sabato e domenica, ore 10.30 e 15.30, consigliamo la prenotazione⁣⁣⁣
Biglietto 15€ (ingresso a giardino e Piano Nobile + guida), ridotto 10€⁣⁣⁣

Visite guidate esclusive “I segreti della Rotonda”⁣⁣⁣
Tutti i sabati alle ore 12.15, posti limitati!⁣⁣⁣
Biglietto 20€ (ingresso a giardino, Piano Nobile e Basamento con Cucina monumentale + guida), ridotto 15€⁣⁣
⁣⁣
⁣⁣⁣⁣⁣⁣⁣Per info e prenotazioni:⁣⁣⁣⁣⁣⁣⁣
mail: info@villalarotonda.it / prenotazioni@villalarotonda.it⁣⁣⁣⁣⁣⁣⁣
whatsapp: 3270098536⁣⁣⁣⁣⁣⁣⁣

Una casa per una persona sola
La Rotonda è l’esito felice dell’incontro tra il genio di Andrea Palladio, architetto all’apice della carriera, e il nobile vicentino Paolo Almerico (1514-1589), uomo colto, ambizioso e altero. Questi era un ecclesiastico che, dopo l’incarico a Roma come referendario apostolico dei papi Pio IV e Pio V, si ritirò a vita privata nella sua città natale: nel 1565 affidò a Palladio il progetto per la sua nuova dimora sopra un colle alle porte di Vicenza, un rifugio bucolico dove trascorrere gli ultimi anni della propria vita lontano dall’ostilità dell’aristocrazia cittadina, ma allo stesso tempo un luogo di rappresentanza in posizione ben visibile. Gli spazi interni sono organizzati in funzione di una persona sola, così come i rapporti geometrici e i riferimenti simbolici sono una continua celebrazione del suo committente, Paolo Almerico: la Rotonda fonde in sé le funzioni agricole di una villa rurale veneta e la dimensione sacrale di un tempio pagano (come ricordano le colonne dei quattro pronai) o cristiano (simboleggiato dalla volta a cupola).

Né Palladio né Almerico videro la Rotonda completata: alla morte dell’architetto nel 1580 subentrò nella direzione del cantiere Vincenzo Scamozzi (1548-1616), suo discepolo e progettista raffinato. Sua è l’aggiunta della lunga barchessa lungo il viale di accesso alla villa e il completamento della cupola, non più semisferica come nel progetto palladiano, bensì con una volta ribassata con oculo centrale ispirata al Pantheon di Roma.


  •  Passeggiata notturna sui Colli Berici - Orgiano (Sabato 9 luglio)

Un percorso lungo i sentieri dei Colli Berici che, attraverso il bosco, conducono alla Cantina Cà Bruzzo. Nella sua corte si terrà un suggestivo appuntamento, costellato da uno spettacolo di fuoco e fiamme, a cura di Strie Fire Show. Seguirà un momento conviviale e, su richiesta, un percorso di degustazione dei vini Cà Bruzzo.
Dotarsi di acqua, torce e scarpe adeguate
Percorso non adatto ai passeggini
Per informazioni: 346 249 4599
(in caso di maltempo l'evento verrà rimandato a data da destinarsi)


  • Vicenza Summer Festival - Vicenza (Sabato 9 e domenica 10 luglio)

n ricco cartellone di spettacoli per cinque settimane, dal 29 giugno al 31 luglio 2022, uno scintillante carnet di protagonisti – numerosi i nomi noti, fra i quali Maximilian Nisi, Giulio Scarpati, Sergio Sgrilli, la Pozzoli’s Family e Roberto Ciufoli – e due suggestivi spazi verdi nel cuore della città: il Giardino del Teatro Olimpico e, per la prima volta, il Giardino del Tempio di Santa Corona.

Quattro appuntamenti in cartellone questa settimana, da giovedì 7 a domenica 10 luglio, per la prima edizione del Vicenza Summer Festival, rassegna estiva di teatro, cabaret e musica di scena fino al prossimo 31 luglio tra il giardino del Teatro Olimpico e il giardino del Tempio di Santa Corona. La manifestazione, promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza, porta la firma di Piergiorgio Piccoli alla direzione artistica ed è sostenuta da AGSM AIM e da alcuni partner privati tra i quali Centro Andriolo, Detto Ascensori, Loison Pasticceri dal 1938 e Farmacie Marson, con Theama Teatro e Sia Idee per la parte organizzativa.

Risate di scena sabato 9 luglio, con “Stasera cabaret!” in compagnia di Sergio Sgrilli, nome di spicco della comicità televisiva italiana che accompagnerà il pubblico tra alcuni classici del suo repertorio: da Piero Pelù a Umberto Tozzi, da Biagio Antonacci a Dj Francesco, sempre con l’accompagnamento della sua inseparabile chitarrina.

Leggerezza goldoniana, infine, domenica 10 luglio con “La casa in tel canal”, spassosa rivisitazione de “La casa nova” firmata da Giovanna Digito e il Teatro delle Arance. Ecco allora il febbrile affannarsi di Anzoletto e Cecilia, sposi novelli alle prese con il “nido” da sistemare. Il debole maritino non riesce a moderare le spese dell’ambiziosa consorte, mentre vicini, parenti, servitori e scrocconi non fanno che rendere ancora più caotica la situazione, sottolineata da una recitazione briosa e una frizzante colonna sonora.

Tutti gli spettacoli iniziano alle 21.15. Biglietti numerati: interi 12 euro, ridotti (under 25 e Vi-University card) 7 euro. Biglietteria aperta nei luoghi di spettacolo da un’ora prima dell’inizio. Possibile anche la prevendita online su www.vicenzasummerfestival.it. In caso di maltempo, gli eventi previsti nel giardino dell’Olimpico si terranno al Teatro Spazio Bixio (via Mameli, 4), mentre quelli nel giardino del Tempio di Santa Corona si sposteranno al Teatro S. Marco (contra' S. Francesco, 76).


  • Festival sotto le stelle - Monticello Conte Otto (Sabato 2 luglio)

Un nuovo appuntamento per festeggiare in questa calda estate, 8-9-10 LUGLIO, tre giorni di music&food.
In collaborazione con la Pro Loco, il Patrocinio del Comune.
- 8 LUGLIO “sapore di mare” serata frittura
Musica dal vivo con i CUMA 33
- 9 LUGLIO “Pizza in Piazza” con la pro loco e le pizzerie del territorio
Funky Remember DJ Set
- 10 LUGLIO “Pizza in Piazza” con la pro loco e le pizzerie del territorio
Musica dal vivo con THE U.S. BAND

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter