Eventi

Cosa fare a Vicenza e provincia: gli eventi del weekend (21 e 22 agosto)

Ecco una selezione di appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo.

Cosa fare a Vicenza e provincia: gli eventi del weekend (21 e 22 agosto)
Eventi Vicenza, 19 Agosto 2021 ore 19:07

Un territorio tutto da esplorare, un mare di eventi da seguire, angoli pittoreschi da scoprire... il fine settimana si avvicina e noi vogliamo darvi una mano per scegliere gli appuntamenti più interessanti da seguire. Ecco una guida delle occasioni da non perdere!

Cosa fare a Vicenza e provincia: gli eventi del weekend

  • Be Popular - Il teatro popolare a Vicenza

Sabato 21 e domenica 22 agosto torna "Be Popular", il festival di teatro popolare che, giunto alla sua quinta edizione, intende indagare i vari linguaggi del teatro popolare. Quest’anno l’attenzione si rivolgerà alla commedia dell’arte e ai vari sviluppi che ha generato nel teatro contemporaneo. Sono previste anche attività arricchite come laboratori sulla maschera, di critica e di foto per la scena.

  • Sabato 21 agosto - Arlecchino e La Dolce Marianna

In campo della Misericordia la vita si svolge tranquilla tra la locanda di Colombina e la casa del mercante Pantalone. Questi è in trepida attesa che arrivi finalmente al porto La Dolce Marianna, il suo Galeone carico di mercanzie dall’oriente. Si presenta però il Capitano Latrouffe, che mette in atto un piano diabolico per impadronirsi di tutti i suoi averi. Pantalone viene creduto morto da Arlecchino, Brighella e Colombina, ma in realtà viene salvato dalla Pantegana Dorabella. Scoperto l’inganno, tutti insieme troveranno il modo di vendicarsi, con il tribunale infernale con tanto di diavoli e diavoloni, e naturalmente con l’aiuto dei bambini. L’arrivo trionfale della Dolce Marianna sancirà il lieto fine.

Luogo di svolgimento: Cortile da Schio, Corso Andrea Palladio, 147, Vicenza

Ingresso: a pagamento € 8

Contatti
0444 534321
info@stivalaccioteatro.it

Home

  • Sabato 21 agosto - Romeo e Giulietta

1574. Venezia in subbuglio. Per calli e fondamenta circola la novella: Enrico III di Valois, diretto a Parigi per essere incoronato Re di Francia, passerà una notte nella Serenissima. Un onore immenso per il Doge e per la città lagunare. Giulio Pasquati e Girolamo Salimbeni, coppia di ciarlatani saltimbanco dai trascorsi burrascosi, vengono incaricati di dare spettacolo in onore del principe. Mica una storia qualunque, certo che no, la più grande storia d’amore che sia mai stata scritta: Romeo e Giulietta. Due ore di tempo per prepararsi ad andare in scena, provare lo spettacolo ma, soprattutto: dove trovare la “Giulietta” giusta, casta e pura, da far ammirare al principe Enrico? Ed ecco comparire nel campiello la procace Veronica Franco, poetessa e “honorata cortigiana” della Repubblica, disposta a cimentarsi nell’improbabile parte dell’illibata giovinetta. Si assiste dunque ad una “prova aperta”, alla maniera dei comici del Sogno di una notte di mezza estate, dove la celeberrima storia del Bardo prende forma e si deforma nel mescolarsi di trame, di dialetti, canti, improvvisazioni, suoni, duelli e pantomime. Shakespeare diventa, per noi, materia viva nel quale immergere le mani, per portare sul palco, attraverso il teatro popolare, le grandi passioni dell’uomo, le gelosie “Otelliane”, i pregiudizi da “Mercante”, “Tempeste” e naufragi, in una danza tra la Vita e la Morte, coltelli e veleni.

Luogo di svolgimento: Chiesa di San Lorenzo, Piazza San Lorenzo 6, Vicenza.

Ingresso: a pagamento € 12

Contatti
0444 534321
info@stivalaccioteatro.it

Home

  • Domenica 22 agosto - Commedia, Commedia! - Accademia Strumentale

Partendo dalla vita di Francesco Andreini, comico famosissimo, e seguendo i suoi passi nel mondo del teatro, ripercorreremo con diversi quadri in forma di monologo la nascita, l’ascesa e la disgrazia della Commedia dell’Arte, nonché la creazione di alcuni dei suoi caratteri più conosciuti. Attraverso lazzi storici e improvvisazioni mirate daremo nuovamente vita a personaggi oramai entrati nella cultura contemporanea, esplorando il loro linguaggio e la modernità della loro satira. Contemporaneamente intraprenderemo un viaggio musicale attraverso il secolo d’oro di questa forma teatrale eseguendo un repertorio il più possibile esaustivo delle forme compositive dell’epoca. Il risultato sarà un concerto spettacolo profondo e divertente, pieno di poesia e di risate.

Luogo di svolgimento: Chiostro San Lorenzo, piazza San Lorenzo, Vicenza.

Ingresso: a pagamento € 12

Contatti
0444 534321
info@stivalaccioteatro.it

Home

  • Domenica 22 agosto - Studio per Titus - Fondazione Atlantide

Per l’Estate Teatrale 2021 il Teatro Stabile di Verona presenta un allestimento “site specific” pensato per il Lapidario Maffeiano del Titus Andronicus di Shakespere, unendo teatro “di figura” a teatro “dipersona”, con nove donne e un Narratore. L’immaginazione medievale e successiva pensava la tragedia antica come una pubblica lettura fatta da un tragedo, accompagnata da azioni di visualizzazione in forma di pantomima. Questa, dunque, la forma che liberamente viene riproposta. “Studio per Titus” vuole essere una prima riflessione – in forma di conferenza spettacolo– per rilanciare questa idea oltre all’occasione che l’ha determinata, ovvero il legame a un luogo specifico, tra are, frammenti antichi, marmi sottratti al tempo. Una “conversazione” con esempi scenici, per riproporre un progetto e una prospettiva di lavoro teatrale, tra tradizione e sperimentazione, per questo spettacolo ma anche, eventualmente, per altri, intrecciando “figura”, dialogo e narrazione.

Luogo di svolgimento: Cortile Da Schio, Corso Andrea Palladio 147, Vicenza

Ingresso: a pagamento 8 euro

Contatti
tel. +39 0444 534321
mob. +39 371 1984391
info@stivalaccioteatro.it
www.stivalaccioteatro.it
www.facebook.com/stivalaccioteatro/


  • Suoni tra le malghe 2021 - Rifugio Campolongo, Rotzo

Suoni tra le Malghe – Voci delle Bregonze è una rassegna musicale nelle montagne dell’Alto Vicentino. Il pubblico è invitato a recarsi agli eventi a piedi, per permettere di godere della bellezza della natura montana. Gli artisti invitati propongono musica di diversi generi.

Sabato 21 agosto ore 18.00 Nik Valente e Marco Pandolfi (blues - soul)

Ingresso: Libero fino ad esaurimento posti


  • B.Motion - Bassano del Grappa

B.MOTION è la sezione dedicata ai linguaggi del contemporaneo e agli artisti emergenti, declinata in tre sezioni: danza (dal 19 al 22 agosto), teatro (dal 26  al 29 agosto) e musica (dal 7 al 9 settembre), in tutto 40 appuntamenti ad alto tasso di contemporaneità.  Dopo l’anno zero che ha visto gli artisti entrare in contatto con lo spazio digitale, in questo “anno 1” la  tecnologia e i nuovi spazi sono alleati dei processi creativi e aprono a nuove modalità di fruizione dello spettacolo dal vivo, che non escludano la forza della condivisione dello spazio e delle emozioni.

Programma: QUI il programma completo per il fine settimana


  • Mostra "Romano Lotto. Nel segno del paesaggio"

Dal 30 aprile al 29 agosto 2021 negli spazi ipogei del Museo civico di Palazzo Chiericati sono esposte più di quaranta opere pittoriche - olio su tela - dell'artista vicentino che, specialmente attraverso il tema del paesaggio, esprime con un linguaggio contemporaneo la prorompente forza presente negli ambienti naturali ed extra urbani dei luoghi che lo hanno visto crescere artisticamente: dopo Vicenza, in cui ha avuto la sua formazione, Roma - dove, a partire dal 1972 ha tenuto la cattedra di discipline pittoriche presso licei artistici - e Venezia in cui continua a vivere e lavorare per lunghi periodi dell'anno. La selezione esposta include alcuni lavori artistici, a partire dalla fine degli anni '60 fino a quelli più recenti, alcuni dei quali inediti, dell'ultimo quinquennio.

L'esposizione è curata da Giovanna Grossato.

Luogo di svolgimento: Palazzo Chiericati- Spazi ipogei, Piazza Matteotti 37 - Vicenza

Ingresso: libero

Organizzatore: assessorato alla cultura del Comune di Vicenza, Musei civici di Vicenza, VenetArt e Qu.Bi media, con il patrocinio della Regione Veneto e il contributo della Fondazione Roi.

Informazioni

Nel canale YouTube VicenzaCultura alcuni video di approfondimento:

Contatti

Iat, Informazione accoglienza turistica

piazza Matteotti 12

0444320854

iat@comune.vicenza.it

Qu.Bi media, 04441871902 - direzionequbimedia@gmail.com

Palazzo Chiericati - Spazi ipogei - Orario: fino al 30 giugno da martedì a domenica, dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso 16.30); dall'1 luglio da martedì a domenica, dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso 17.30). Chiuso lunedì.


  • Mostra "Infernus"

Con la mostra "Infernus" l'artista Leonardo Frigo rende omaggio a Dante nell'anno in cui si celebrano i 700 anni della morte.

Nel salone della Basilica palladiana, dal 26 giugno al 31 agosto 2021, saranno esposti 34 strumenti musicali sui quali l’artista ha realizzato a china le illustrazioni ispirate alla prima cantica della Divina Commedia, l’Inferno. Ogni strumento musicale è dedicato ad un preciso canto, frutto di un lavoro minuzioso portato a termine in cinque anni.

Il progetto è stato presentato, in versione limitata di solo 11 canti, al Royal Institution of Great Britain a Londra. Questa è la prima volta che il corpus di opere viene esposto nella sua interezza, essendo terminati i lavori a dicembre 2020, in attesa di renderlo itinerante per portare a livello internazionale questa inedita fusione tra arte figurativa, musica e letteratura.

La curatela è del critico e storico dell’arte Gianfranco Ferlisi.

Luogo di svolgimento: Basilica Palladiana, Piazza dei Signori - Vicenza

Ingresso: compreso nel biglietto di ingresso al monumento

Organizzatore: L’esposizione è organizzata da Tecnè srl con il patrocinio del Comune di Vicenza, che ospita questo originale progetto nel monumento palladiano. Agsm Aim, main sponsor della mostra

Contatti

http://www.infernus2021.com

https://www.facebook.com/IViolinidInfernus


  • Passeggiate d'arte

Il nuovo allestimento dedicato all’antica pittura russa propone un interessante dialogo con l’arte del nostro tempo. Il fascino eterno del linguaggio simbolico dell’arte sacra guida lo sguardo a scoprire gli archetipi universali del pensiero umano, offrendo uno slancio interculturale alla narrazione proposta.

Luogo di svolgimento: Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari, Contra' S.Corona 25 - Vicenza

Organizzatore: Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari Vicenza. Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza

Informazioni: Prenotazione obbligatoria al numero verde 800.578875 o via email a informazioni@palazzomontanari.com.
Nel rispetto della normativa di sicurezza sanitaria le visite guidate sono previste per gruppi di massimo 15 persone, inclusa la guida, e prevedono la prenotazione.

Contatti: 800 578875 - informazioni@palazzomontanari.com - www.gallerieditalia.com

14/08/2021 Passeggiate d’arte. Finestre sull’altrove
Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari


  • Notte da astronomo - Visita all'osservatorio di Asiago

Osservazione spettroscopica da remoto con il telescopio Galileo durante la quale sarà possibile capire come opera un astronomo e come si può determinare la temperatura e la composizione chimica di alcuni astri.

Età consigliata: almeno 16 anni.

Biglietto intero: 10 €; ridotto (per bambini 6-11 anni): 5 €; gratutito per bambini fino a 5 anni, dipendenti e studenti UNIPD e OAPD; biglietto famiglia (2 adulti e 3 bambini): 30 €.

Quando: domenica 22 agosto ore 21.00

 


  • Scultori in piazza a Enego

Venerdì 14 agosto 2020, in Piazza San Marco a Enego, vi saranno gli "Scultori in Piazza". L'evento è organizzato dall'Associazione Pro Loco Enego e avrà inizio al mattino alle ore 10:00 e terminerà nel pomeriggio alle ore 15:00.

 


  • Mercatino dell'antiquariato - Canove di Roana

Sabato 21 e domenica 22 agosto 2021,  Canove di Roana sarà animata dallo ZUUMMAR MAARKET (mercato dell'estate), un vivace mercatino dell'antiquariato, artigianato e collezionismo, che si terrà presso il parcheggio di via Roma (di fronte alla sede della Pro Loco). Variopinte bancarelle con oggetti di antiquariato di ogni tipo richiameranno l'attenzione di cittadini e turisti, che avranno la possibilità di curiosare e trovare interessanti pezzi vintage.