Eventi
Tempo libero

Cosa fare a Vicenza e provincia: gli eventi del weekend (20 e 21 novembre 2021)

Ecco una selezione di appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo.

Cosa fare a Vicenza e provincia: gli eventi del weekend (20 e 21 novembre 2021)
Eventi Vicenza, 19 Novembre 2021 ore 07:50

Un territorio tutto da esplorare, un mare di eventi da seguire, angoli pittoreschi da scoprire... il fine settimana si avvicina e noi vogliamo darvi una mano per scegliere gli appuntamenti più interessanti da seguire. Ecco una guida delle occasioni da non perdere!

Cosa fare a Vicenza e provincia: gli eventi del weekend

  • Degustando tra le dimore Amiche - Montegalda

Continua il tour “Degustando tra le Dimore Amiche”, alla scoperta di meravigliose Ville storiche del Veneto assaporando le eccellenze dei prodotti del territorio.

Gli appuntamenti proseguiranno sabato 20 novembreVilla Borgo Feriani, a Montegalda (Vicenza) con una serata all'insegna della degustazione di birra artigianale del Birrificio 'Birra Ofelia' e i prodotti stagionali di Borgo Feriani. Andrea e Lisa hanno affinato la produzione della loro birra, facendola eccellere e ampliando lo stabilimento che ora conta anche una tap room in cui sorseggiare il loro ottimo prodotto artigianale a km zero.

L'Ultimo appuntamento del 'Degustando', si terrà al Castello di Thiene (Vicenza), venerdì 26 novembre, alla scoperta di un prodotto di eccellenza, fatto nel cuore delle Dolomiti in Cadore: Sidro Vittoria. Un vino di mele, nato nel solco dell'antica tradizione Inglese di Lord Scudamore. Andrea Concina, imprenditore e guida della cantina, farà da guida per la degustazione e l'abbinamento dei formaggi selezionati per l'occasione da Quinto ;Marchetti, il malgaro filosofo della Cooperativa San Damiano alle Case Nice a Valmorel, sull'altopiano della Val Belluna. Mentre Francesca di Thiene, comproprietaria della Dimora, farà da accompagnatrice nel Castello raccontando le storie ad esso legate.

Degustando tra le Dimore Amiche del Veneto / Le date

- Sabato 20 novembre: Villa Borgo Feriani – Montegalda (Vicenza) ore 20.00

- Venerdì 26 novembre: Castello di Thiene – Vicenza. Orario turni: 18.00 e 19.00


  • Quattro zampe in fiera - Vicenza

Nel fantastico villaggio natalizio di Quattrozampeinfiera, sarà possibile divertirsi con i propri amici a quattro zampe in piscina con l’AquaDog, mantenersi in forma con l’Agility, migliorare la relazione col proprio cane, sfilare e confrontarsi con esperti di settore per ottenere suggerimenti utili alla gestione dei propri cani o gatti. Vedere e toccare con mano tutte le ultime novità del settore pet, un mercato in continua evoluzione ed espansione che sembra non conoscere crisi.

Chi ha un amico a quattro zampe, dopo il lungo lockdown che è stato particolarmente stressante sia per l’uomo che per il proprio animale, principalmente a causa dei cambiamenti avvenuti nella routine familiare, può preparare la valigia e godersi finalmente un bel weekend a Vincenza il 20 e 21 novembre (Fiera di Vicenza). I visitatori, accompagnati dai loro amici fedeli, potranno testare e acquistare prodotti e servizi, approcciare numerosissime attività, dalle attività sportive, ai giochi di attivazione mentali fino sfilate col proprio cane per trascorrere due giornate di puro divertimento.

Alla tappa vicentina presenzierà anche l’internazionale felina “Vicenza Cat Show” nella quale si sfideranno i gatti più belli provenienti da tutte le parti del mondo. Per coloro che intendono inserire un cane o un gatto nel proprio nucleo familiare, sarà possibile interfacciarsi con gli allevatori per scoprire le peculiarità caratteriali delle singole razze e per capire quale sia più in linea col proprio stile di vita o interfacciarsi con le numerose associazioni presenti in fiera. Acquistare o adottare un cane o un gatto deve essere una scelta ponderata e consapevole. Da sempre la manifestazione cerca di lottare contro l’abbandono sensibilizzando la popolazione e ospitando le associazioni.

Le iniziative

#UNSELFIEXQZF 

Per essere sempre in sintonia con i social, torna la gettonatissima iniziativa: nei giorni precedenti la fiera, chiunque può pubblicare sulla pagina Facebook o Instagram di QuattroZampeInFiera un selfie con il proprio cane o gatto. Lo scatto che otterrà più “Mi Piace” verrà premiato sabato e domenica sul RedCarpet di Vicenza!

Emanuele e Chico

Direttamente da Italia’s Got Talent, Chico e il suo “umano” Emanuele, raccontano la loro storia e alcuni segreti su come avere un rapporto unico con il proprio cane. Chico è un bambino “travestito da cane”: gioca con noi a nascondino, un due tre stella, ruba bandiera. Emanuele ci insegna attraverso Chico, l’importanza di socializzare, di stare in mezzo agli altri. Il percorso di crescita che Emanuele e Chico hanno costruito è unico: superare la timidezza, imparare a domare le proprie emozioni e avere rispetto degli altri, persone e animali.

Vicenza cat show 2021 by Monge

Vicenza Cat Show 2021 è un’esposizione felina internazionale, organizzata dal club 44 Gatti Cat Club, sotto l’egida della CFA (Cat Fanciers Association), il più grande registro felino mondiale. La Città di Vicenza ospiterà tanti gatti, provenienti da tutta l’Europa, che si sfideranno per decretare il gatto più bello. Il pubblico potrà ammirare gatti dalle mille varietà di colore, campioni oppure giovani promesse del panorama internazionale. A Vicenza ci saranno i persiani, gli exotics, i maine coon, i sacri di birmania, gli sphynx, i british shorthair, i ragdoll, gli abissini, i japanese bobtail e tanti altri. Tutti i gatti esposti verranno giudicati da 6 giudici internazionali che sceglieranno i loro migliori soggetti per ogni categoria: adulti, cuccioli e gatti sterilizzati.

Per chi cerca un cane o un gatto

Chi è intenzionato ad inserire un nuovo cane o gatto nel proprio nucleo familiare verrà aiutato e consigliato nell’individuare quello più in linea con il proprio carattere e stile di vita. Una scelta consapevole del proprio compagno a quattro zampe è il presupposto più importante per costruire un rapporto bello ed armonioso e per evitare il più possibile equivoci.

Dogs world by Farmina

Saranno presenti allevatori di razze canine che illustreranno le loro diversissime caratteristiche e peculiarità. Tra le altre presenzieranno razze come Pastore australiano, Lapinkoira, Chihuahua, Pomerania, Border collie, Cocker inglese, Cocker americano, Chinese crested dog, Bassotto, Amstaff, Bolognese, Husky, Pastore tedesco, Rottweiller, Dogue de bordeaux, Boxer, Samoiedo, Akita, Akita americano, Labrador, Golden retriever, Collie, Barbone, Shiba, etc.

Marty e Yuko

Martina e Yuko, saranno presenti in fiera presso il loro stand per firmare le copie del libro “IL DIARIO DI YUKO- Il mondo attraverso i miei occhi”. L’avvincente e tenerissimo diario di uno dei cani più amati di TikTok scritto da chi ama i cani e farebbe di tutto per loro. Il libro sarà acquistabile in fiera e si potrà chiedere l’autografo e scattare un selfie proprio con i protagonisti!

Pet a' porter

Non mancheranno momenti fashion nell’Area Pet à Porter Quattrozampeinfiera, una vera e propria passerella darà grande visibilità alle “marche più in” del momento che sfileranno in continua nei 2 giorni di manifestazione, tra gli altri, Lilou Pet Couture, Pada Creazioni, Studio Gabrieli e altri brand…

Evento dedicato ai levrieri

In un’area completamente “LEVRIERA” potrete visitare il nostro mercatino di Natale con stand ricchi di prodotti unici, partecipare a numerose attività sportive e di socializzazione, ma soprattutto ci sarà la possibilità di mettersi alla prova con i vostri fedeli compagni grazie all’Open Show – esposizione di bellezza canina amicale “Christmas Edition”.

Gli spettacoli

Il Red Carpet Show è per tradizione una tra le aree più gettonate di Quattrozampeinfiera dove quotidianamente e ad ogni ora si alterneranno momenti di spettacolo e di intrattenimento (sfilate, premiazioni e tanto altro), resi ancora più piacevoli dall’interazione con il pubblico.

Info e biglietti

L’ingresso alla fiera è a pagamento:

Prevendita on line: € 7

Prezzo con Buono Sconto scaricato dal sito www.quattrozampeinfiera.it: € 8

Prezzo intero: € 11

Ingresso gratuito per bambini (0-10 anni non compiuti), cani e gatti.

Si ricorda che è richiesto il tesserino sanitario per gli animali dei visitatori.

Orari: Sabato e domenica dalle 10.00 alle 19.00.


  • Due appuntamenti sulle tracce del genio di Olinto De Pretti - Schio

Dopo la caccia al tesoro alla scoperta della storia dell'Architetto Antonio Caregaro Negrin di cui ricorrono i 200 anni dalla nascita, questo weekend l'associazione Trama propone due nuovi appuntamenti dedicati a un altro scledense illustre di cui si celebrano i 100 anni dalla scomparsa. Si tratta di Olinto De Pretto, imprenditore, fisico e geologo molto stimato.

"Piccolo genio" nato a Schio nell'aprile del 1857 studiò accuratamente l'Alto Vicentino e pubblicò studi e ricerche scientifiche e geologiche, tra cui nel 1899 "La via più breve tra Venezia e il Brennero" in cui sosteneva - inascoltato all'epoca - la necessità e convenienza di una linea Vicenza-Trento che passasse per Schio,"Epoche glaciali e Teoria dell'Orografia" e "Lo spirito dell'universo" che rappresenta il suo testamento scientifico. Grande appassionato di montagna, con il fratello Silvio (noto imprenditore) e il fratello Augusto fondò il Circolo Alpinistico Scledense nel 1892 e nel 1898 promosse e inaugurò il Rifugio di Campogrosso che dopo la sua morte fu per un certo periodo intitolato al suo nome. Fu anche membro dell'Accademia dei Lincei.

A un secolo dalla sua tragica morte, avvenuta nel marzo 1921 a 64 anni quando una donna gli sparò pare per motivi economici, viene ripercorsa la sua storia grazie a due appuntamenti organizzati da Trama con il supporto del Comune. Il primo è in programma sabato 20 novembre (ritrovo alle ore 15 in Piazza Rossi) con una passeggiata tra le vie della città sulle tracce di De Pretto e dei tanti scienziati e inventori scledensi. L'itinerario si concluderà con una visita guidata al Museo Geomineralogico e del Caolino che espone una ricca e preziosa collezione di campioni minerari locali e non.

Il secondo appuntamento, invece, è dedicato ai più piccoli ed è previsto per domenica 21 novembre. Al Lanificio Conte, dalle 15 alle 18, verranno proposti giochi scientifici ed esperimenti per bambini e ragazzi. Entrambi gli incontri sono gratuiti, ma è gradita la prenotazione al 3474666141.

Gli studiosi veronesi Zorzi e Speri hanno affermato che Einstein si sarebbe ispirato agli studi di De Pretto nel concepire la teoria della relatività. Ad ogni modo non vi sono prove documentarie di tale collegamento. Lo studioso scledense Ignazio Marchioro pur riconoscendone il valore del contributo scientifico e definendolo geniale, ha negato ogni possibile legame con Einstein e fatto riferimento a una somiglianza casuale. Di certo queste teorie ancora oggi alimentano il dibattito sulla figura del fisico e geologo scledense.

 


  • "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi” - Vicenza

Arriva per la prima volta a Vicenza, a grandissima richiesta, il mercato di qualità più famoso d’Italia dell’originale Consorzio de "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" con le sue “boutique a cielo aperto”. Lo spettacolo del meglio del Made in Italy artigianale - come pelletteria (borse e scarpe) di unica ed esclusiva fattura, la migliore produzione di cachemire, nuove collezioni moda griffate e di stock, tessuti di arte fiorentina e tanta qualità garantita dal Consorzio al prezzo migliore – approda domenica 21 novembre a Vicenza, in Viale Roma, in collaborazione con AICS Vicenza. Dunque, un appuntamento da non perdere assolutamente per i tantissimi appassionati dell’originale Consorzio della zona, con un mercato di qualità che sarà come sempre all’insegna dello shopping più glamour e conveniente, con orario continuato, anche in caso di maltempo, dalle 8 alle 19, e nel rispetto scrupoloso di tutte le indicazioni di sicurezza.

Da sempre avvolti in un alone mitico, i famosi ambulanti toscani – ormai valutati oltre l’aspetto commerciale e divenuti un vero e proprio fenomeno di costume - arrivano dunque nel Vicentino (dove sono davvero attesissimi) per far rivivere le magiche atmosfere del Mercato del Forte, sinonimo di genuinità e qualità artigianale garantita. Tante idee per gli acquisti in un autentico spettacolo di bancarelle ed una proposta che non è solo commerciale ma ormai culturale, tanto che da tempo, ormai, si parla del Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" (non solo in Italia ma anche all’estero) come di una “eccellenza italiana”. Ogni mercato di qualità è sempre seguito da un fedele pubblico di fan e appassionati del genere, che generano importanti ricadute di indotto turistico e commerciale per le città ospitanti.

Il Consorzio (depositario del marchio unico, originale e registrato “Gli Ambulanti di Forte dei Marmi”), nato per primo nel 2002 dall’unione di alcuni dei migliori banchi presenti nello storico e famoso (nel mondo) mercato di Forte dei Marmi, con lo scopo di renderne itinerante lo spettacolo nelle piazze nazionali, è stato da allora oggetto di diversi tentativi di imitazione, peraltro lontanissimi dall'originale, ed è da sempre impegnato nelle competenti sedi legali in difesa della sua originalità ed unicità di marchio e format. Cosa c'è, infatti, di più originale di decine di “aziende ambulanti” docg (anche se, in questo caso, il termine è quanto mai riduttivo), che hanno fatto la storia commerciale della blasonata location di Forte dei Marmi, una delle mete più esclusive del turismo mondiale?
Sui grandi banchi di vendita è possibile trovare il meglio della tradizione toscana ed italiana dell'artigianato di qualità: abbigliamento, pelletteria di altissima fattura artigianale (borse e scarpe), la migliore produzione nazionale di cachemire, pellicceria, stoffe pregiate, biancheria per la casa, porcellane, bijoux, raffinata arte fiorentina. "Il nostro è un invito - spiega il Presidente del Consorzio, Andrea Ceccarelli - a diffidare di ogni tentativo di imitazione e valutare, invece, passando direttamente tra i nostri banchi, la qualità delle nostre merci e l'immagine coordinata delle nostre bancarelle".


  • Visite guidate a Palazzo Trissino e Palazzo Thiene - Asiago

Nei prossimi fine settimana si potranno visitare due palazzi del Comune di Vicenza grazie alla collaborazione del gruppo guide turistiche abilitate di Vicenza e del Consorzio Vicenza è: la sede istituzionale di Palazzo Trissino e Palazzo Thiene, recentemente acquisito dal Comune.

Domenica 21 novembre le guide turistiche accompagneranno i visitatori all’interno di Palazzo Trissino, in corso Palladio 98, edificato nella seconda metà del Cinquecento dall’architetto Vincenzo Scamozzi per Galeazzo Trissino.  Dallo scalone d’onore il tour condurrà nella Sala degli Stucchi, nella Sala di Santa Savina (Sala della Giunta) e nella Sala del Consiglio in Loggia del Capitaniato. L’iniziativa fa parte di VicenzaTour 2021, l'articolato programma di percorsi e passeggiate alla scoperta delle bellezze storico, artistiche e architettoniche della città.

Le visite previste:  domenica 21 novembre alle 9.30 e alle 10.30.

Il tour durerà al massimo 2 ore e la partenza è prevista dall’Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica di piazza Matteotti. La partecipazione prevede il pagamento di una quota di 3 euro ciascuno (gratuità fino ai 12 anni d’età). È necessario prenotare ed essere in possesso di green pass.

Proseguono, inoltre, gli appuntamenti alla scoperta delle Gallerie di Palazzo Thiene, ogni sabato e domenica alle 9.30, alle 11, alle 14 e alle 15.30. Ogni visita durerà un'ora circa, ha un costo di 6 euro ed è gratuita fino ai 12 anni d'età. È necessario prenotare ed essere in possesso di green pass.

Informazioni e prenotazioni per le visite a Palazzo Trissino e a Palazzo Thiene: Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica (Iat, aperto tutti i giorni dalle 9 alle 17.30), tel. 0444 320854, iat@comune.vicenza.it

Prenotazioni onlinehttps://www.vicenzae.org/it/vicenza-tour-2021


  • Mercatini di Natale - Asiago

Tornano i Giardini di Natale ad Asiago: il celebre mercatino natalizio dell'Altopiano, come da tradizione, riempirà di magia e colori e  a partire da sabato 13 novembre 2021, fino al 9 gennaio 2022. La città già nelle settimane precedenti il Natale si cala in un’atmosfera fiabesca, con le vie del centro illuminate di luci, addobbate con decorazioni e impreziosite da un sottofondo musicale. Nelle settimane di novembre, i Giardini di Natale saranno aperti soltanto durante il weekend (sabato e domenica).


  • Festa siciliana - Marostica

Dal 18 al 21 novembre arriva a Marostica, in piazza degli Scacchi, la festa siciliana. A' Vucciria Sicilia Street Food sarà il trionfo di piatti tipici, i dolci, le prelibatezze che si possono trovare nel mercato più famoso.

La manifestazione nasce per far rivivere i colori, i suoni, gli odori i gusti della Sicilia, con prodotti tipici del territorio. Grande spazio verrà dato ai prodotti enogastronomici siciliani.

Si potranno gustare le prelibatezze della Sicilia: arancine, "pane ca meusa", cannoli, cassate, "stigghiola", pasta con le sarde, fritto misto e tanto altro. Il tutto accompagnato dalle migliori birre e vini artigianali , in una vera e propria "food e drink experience".

Orari: 10:00 /24:00

Ingresso gratuito