Entrambi stranieri

Gli anziani proprietari sono morti, loro rubano nella villetta disabitata: due arresti a Zugliano

I militari allertati da un privato cittadino che ha notato la presenza sospetta di due individui intenti ad armeggiare vicino all'abitazione di via Borgo Zucco.

Gli anziani proprietari sono morti, loro rubano nella villetta disabitata: due arresti a Zugliano
Foto più viste Thiene e Valdastico, 05 Gennaio 2021 ore 17:41

La Centrale Operativa è stata allertata da un privato cittadino circa la presenza con fare sospetto di due individui intenti ad armeggiare vicino ad una abitazione ubicata in via Borgo Zucco nr.9 del comune di Zugliano.

Gli anziani proprietari sono morti, loro rubano nella villetta

Ieri sera, lunedì 4 gennaio 2021, verso le ore 23,45, la Centrale Operativa è stata allertata da un privato cittadino circa la presenza con fare sospetto di due individui intenti ad armeggiare vicino ad una abitazione ubicata in via Borgo Zucco nr.9 del comune di Zugliano.

Grazie al servizio capillare in atto predisposto per le festività, sul luogo del fatto, dopo pochi minuti giungeva equipaggio del Norm Aliquota Radiomobile della Compagnia CC di Thiene che riusciva a bloccare nelle immediatezze uno dei malviventi, e successivamente personale operante entrava all’interno del cortile dell’abitazione in questione, ove riusciva a bloccare il complice. Sul posto sono state fatte confluire altre pattuglie in circuito e precisamente altro equipaggio Radiomobile e pattuglia della Stazione CC. di Chiuppano per garantire il successivo intervento in sicurezza.

Gli anziani proprietari sono morti, loro rubano nella villetta disabitata: due arresti a Zugliano

Sorpresi con le mani nel sacco

Le persone fermate e poi tratte in arresto, identificate in COSERGAR LUCIAN, nato in Romania classe 1987, senza fissa dimora sul territorio nazionale e con pregiudizi per reati contro il patrimonio; NOVAKOV ACA, nato in Serbia classe 1968, residente a Padova con pregiudizi per reati vari. Gli stessi a seguito di perquisizione venivano trovati in possesso di arnesi atti allo scasso, nonché refurtiva varia risultata poi poco prima asportata dalla abitazione di Zugliano, all’interno della quale si erano introdotti dopo aver infranto e aperto una delle finestre.

Villetta disabitata: i proprietari erano deceduti

L’abitazione allo stato era chiusa e disabitata poiché gli anziani proprietari sono deceduti. Per gli arrestati che attualmente si trovano ristretti nella camera di sicurezza di questa caserma, è stato convalidato l’arresto ed è stato disposto per COSERGAR LUCIAN classe 1987 l’applicazione della misura cautelare in carcere, mentre per NOVAKOV ACA classe 68 l’obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia giudiziaria.

LEGGI ANCHE:

Furti in un terreno privato a Brogliano: beccato 36enne vicentino

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità