Cronaca
Emergenza coronavirus

Zaia categorico: “O state in casa o l’alternativa è il coprifuoco, non scherzo”

I posti letto passano da da 744 a 2.985. Prevista l’indicazione di alcuni “Covid Hospital” che avranno aree isolate dal resto della struttura.

Zaia categorico: “O state in casa o l’alternativa è il coprifuoco, non scherzo”
Cronaca Vicenza, 16 Marzo 2020 ore 11:50

Zaia categorico: “O state in casa o l’alternativa è il coprifuoco, non scherzo”

Il presidente della Regione, Luca Zaia, duro ma in tempi di emergenza, con la tempesta – come dice lui – che rischia di tramutarsi in uragano, è inevitabile per far passare messaggi fondamentali per la salute dei veneti. “L’alternativa alla situazione attuale è il coprifuoco, sappiatelo”, le parole del Governatore ieri, domenica 15 marzo durante il tradizionale punto nella sede della Protezione civile. In cui è stato anche dato l’annuncio dell’atteso “Piano Marshall” per la sanità veneta e per i suoi ospedali nell’emergenza Coronavirus. Intanto in Regione, rispetto a ieri e ai numeri forniti nell’occasione dallo stesso Zaia, la conta dei contagiati e non solo prosegue: Ecco il dato aggiornato: 2246 contagiati, con 66 vittime, 487 ricoverati, di cui 136 in terapia intensiva. I dimessi sono in tutto 123.

LEGGI ANCHE:

Piano emergenza Coronavirus Veneto, ecco le schede e i numeri aggiornati