Cronaca
Valdagno

Tragedia nel vicentino: barista morto soffocato da un boccone di carne di cervo

L'uomo, un 49enne, era al ristorante insieme alla compagna e ad una coppia di amici. Ma i tentativi di salvarlo si sono rivelati inutili...

Tragedia nel vicentino: barista morto soffocato da un boccone di carne di cervo
Cronaca Schio e Valdagno, 21 Dicembre 2021 ore 16:07

Sarebbe dovuta essere una tranquilla cena con amici. E invece si è trasformata in tragedia. Un uomo di 49 anni, infatti, è morto soffocato da un boccone di cervo lunedì sera.

AGGIORNAMENTO: E' Matteo Dal Molin il barista 49enne morto soffocato da un boccone di cervo

Tragedia nel vicentino: barista morto soffocato da un boccone di carne di cervo

E purtroppo a nulla è servito il tentativo di salvarlo: il barista non ce l'ha fatta. Tutto è successo, come detto, lunedì sera. L'uomo, valdagnese, si trovava in un ristorante della zona insieme alla compagna e a una coppia di amici. Ma la situazione gioiosa si è trasformata prima in dramma e poi in tragedia: il 49enne, infatti, è sbiancato in viso.

Ed è risultato immediatamente evidente che qualcosa non andasse e che l'uomo avesse bisogno di una mano. Un cliente è subito accorso in suo aiuto, tentando con delle compressioni addominali di fargli espellere il pezzo di carne, poi, un'infermiera presente nel ristorante, ha provato a liberare le vie aeree. Quando è diventato cianotico la donna ha praticato il massaggio cardiaco. Ma purtroppo non c'è stato nulla da fare.