Cronaca
Valdagno

E' Matteo Dal Molin il barista 49enne morto soffocato da un boccone di cervo

Lavorava al Pecora Nera e si trovava al ristorante insieme alla compagna e a una coppia di amici. Purtroppo i tentativi di salvarlo si sono rivelati inutili...

E' Matteo Dal Molin il barista 49enne morto soffocato da un boccone di cervo
Cronaca Schio e Valdagno, 22 Dicembre 2021 ore 10:45

E' morto soffocato da un boccone di carne di cervo sotto gli occhi della compagna e di una coppia di amici in un ristorante di Valdagno.

E' Matteo Dal Molin il barista 49enne morto soffocato da un boccone di cervo

La vittima, Matteo Dal Molin, 49 anni, dipendente del Pecora Nera di Valdagno, non ce l'ha fatta lunedì sera, mentre era al tavolo, come detto, con la compagna e una coppia di amici, quando a un certo punto si è improvvisamente ammutolito. Ed è sbiancato in viso. Sintomi, questi, che hanno subito fatto capire che il 49enne stava soffocando.

LEGGI ANCHE: Tragedia nel vicentino: barista morto soffocato da un boccone di carne di cervo


A quel punto è intervenuto un altro cliente, poi un'infermiera presente in sala, per tentare di liberare le vie aeree. Ma anche questo tentativo non è andato a buon fine e l'uomo è diventato cianotico, senza battito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Bimbo di quattro anni rischia di soffocare con un mandarino: salvato dalla mamma grazie all'aiuto del 118

E' stato necessario effettuare il massaggio cardiaco, poi proseguito dai soccorritori del Suem intervenuti con l'ambulanza, e chiamati dai titolari del locale. Ma purtroppo per lui non c'è stato nulla da fare.