E' viva per miracolo

Selfie "pericoloso" oppure gesto estremo: 15enne precipita dalla basilica di Vicenza

Indaga la Polizia. Al momento non si esclude alcuna ipotesi...

Selfie "pericoloso" oppure gesto estremo: 15enne precipita dalla basilica di Vicenza
Pubblicato:

E' precipitata dal loggiato della basilica di Vicenza. Un volo di diversi metri che le hanno procurato varie fratture. Per fortuna l'intervento dei Suem 118 è stato provvidenziale, la giovane che ha solo 15 anni è stata stabilizzata e trasferita al Pronto soccorso.

Selfie "pericoloso" oppure gesto estremo: 15enne precipita dalla basilica di Vicenza

Un grande spavento. Enorme a dire il vero. Una sorta di incubo che si è materializzato, quello di ieri, venerdì 26 gennaio 2024, poco prima delle 13. Una ragazzina di 15 anni originaria di Thiene, infatti, è precipitata dal loggiato della basilica di Vicenza, finendo sui gradini sottostanti, quelli che si affacciano su piazza delle Erbe.

Ignoto, al momento, il motivo di tale incidente. E su questo gli inquirenti stanno lavorando per ricostruire l'accaduto. Nello specifico gli agenti di Polizia di Vicenza stanno cercando indizi anche visionando le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza della zona.

Secondo quanto si apprende, infatti, non ci sarebbero testimoni. Sarà vitale ovviamente parlare con la diretta interessata che per fortuna, nonostante la caduta, è sempre rimasta vigile, non ha mai perso conoscenza e ha riportato diverse fratture ma non è in pericolo di vita.

E' stata soccorsa immediatamente dal 118 e, dopo le prime cure sul posto, è stat trasferita al Pronto soccorso dove le sono state riscontrate, come detto, fratture alla caviglia sinistra, al bacino e ad alcune vertebre. Attualmente è in osservazione in Pediatria al San Bortolo. Tra le varie ipotesi non si esclude che l'adolescente abbia fatto tutto da sola: potrebbe essersi sporta troppo, forse per scattare una foto.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali