Cronaca
Sicurezza

Movida e "stragi del sabato sera", raffica di controlli dei Carabinieri nel Vicentino

In tutta la provincia controllati 111 veicoli e all’identificazione di 234 persone. Tre le denunce scattate.

Movida e "stragi del sabato sera", raffica di controlli dei Carabinieri nel Vicentino
Cronaca Vicenza, 21 Settembre 2022 ore 15:46

Servizio coordinato dei Carabinieri nel Vicentino.

Movida e "stragi del sabato sera", raffica di controlli dei Carabinieri nel Vicentino

Nei giorni scorsi i Carabinieri del Comando Provinciale di Vicenza hanno svolto, nella provincia, una serie di controlli coordinati con l’impiego di 20 equipaggi ed oltre 45 uomini in divisa ed in borghese, finalizzati al contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa, alla prevenzione/repressione di reati predatori, allo spaccio e consumo di stupefacenti, al controllo della circolazione stradale, senza tralasciare le zone della cosiddetta “movida”.

In particolare, i servizi sono stati svolti nei territori delle Compagnie Carabinieri di Bassano del Grappa, Schio, Thiene e Valdagno. I militari, nel corso dei controlli istituiti nelle aree più sensibili dei territori di rispettiva competenza e lungo le maggiori arterie stradali, hanno proceduto altresì al controllo dei conducenti per contrastare il fenomeno delle cosiddette “stragi del sabato sera”, procedendo:

  • al controllo di 111 veicoli e all’identificazione di 234 persone
  • al deferimento in stato di libertà, da parte della Stazione di Valli del Pasubio, di un cittadino italiano per cessione di una modica quantità di sostanza stupefacente del tipo “hashish” ad una ragazza. La successiva perquisizione consentiva di rinvenire ulteriori trenta grammi dello stesso stupefacente. Al termine degli accertamenti il giovane è stato deferito alla locale Procura della Repubblica per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. La giovane è stata segnalata alla Prefettura quale assuntrice di stupefacenti
  • al deferimento in stato di libertà, da parte della Tenenza di Montecchio Maggiore, di un soggetto extracomunitario per violazione alle normative sul soggiorno
  • al deferimento in stato di libertà, da parte della Stazione di Valdastico, di un soggetto per inosservanza al divieto di ritorno nel comune di Arsiero
  • al sequestro di modiche quantità di sostanza stupefacente di diverso tipo, con segnalazione al Prefetto di cinque persone, e all’ulteriore sequestro di gr. 64 di ulteriore sostanza stupefacente del tipo “anfetamina” rinvenuta per terra in una via del centro abitato di Schio
  • al controllo di undici locali pubblici
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter