Da 10 a 10

Maradona, il ricordo di Roberto Baggio: “Ha dipinto calcio come un artista”

Le belle parole del Divin Codino, che ha ricordato le sfide con il Pibe de Oro: "Non dimenticarti di portare il pallone nel viaggio della luce tranquilla dell'eternità".

Maradona, il ricordo di Roberto Baggio: “Ha dipinto calcio come un artista”
Cronaca Vicenza, 26 Novembre 2020 ore 16:17

Morto Maradona: il ricordo toccante del vicentino Roberto Baggio.

Da 10 a 10

Hanno fatto in tempo a incrociarsi sui campi italiani: uno già mito nel “suo” Napoli, l’altro giovane astro nascente nella Fiorentina. Poi, anche negli anni successivi, un dialogo a distanza tra fuoriclasse mai venuto meno: basta poco, del resto, tra chi parla la stessa lingua. E allora il vicentino Roberto Baggio, appresa ieri la notizia della scomparsa del “Pibe de Oro”, ha voluto rendergli omaggio con parole toccanti e sentite:

“La vita di ognuno di noi è come una tela che cosa possiamo dipingerci sopra? Diego Armando Maradona ha dipinto grande calcio“.

Maradona, il ricordo di Roberto Baggio: "Ha dipinto calcio come un'artista"

Il ricordo di Italia ’90: “Rimane nella storia”

Ma il ricordo del Divin Codino non si è fermato qui:

“Così come al Louvre possiamo ammirare nei secoli la Gioconda di Leonardo – ha aggiunto Baggio – le generazioni future ammireranno quanto Diego ha saputo dipingere con il suo calcio. Questo rimarrà nei secoli a venire e questo determina la grandezza di un uomo. Ricordo ancora la semifinale del mondiale del 1990, così come le molte volte che l’ho incontrato in campo. Buon viaggio Diego e non dimenticarti di portare il pallone nel viaggio della luce tranquilla dell’eternità”

Lutto globale oltre il mondo del calcio

Diego Armando Maradona, soprannominato “El Pibe de Oro”, considerato uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi, è morto ieri, mercoledì 25 novembre 2020. Aveva da poco compiuto 60 anni. Lo scorso mese era stato portato d’urgenza in ospedale e il 4 novembre 2020 era stato operato al cervello per la rimozione di un ematoma a Buenos Aires. Dopo l’operazione era tornato a casa per un lungo periodo di convalescenza ma ieri, a causa di un grave arresto cardiaco ha perso la vita nella sua casa a Tigre.

Maradona aveva esordito in Italia il 16 settembre 1984 con la maglia del Napoli. Il debutto di Maradona avvenne al Bentegodi contro il Verona. Anche sulla pagina Facebook dell’Hellas Verona, non a caso, è stato pubblicato un ricordo in suo onore.

LEGGI ANCHE:

E’ morto Maradona, esordì al Bentegodi contro il Verona: “Riposa in pace, infinito Campione”

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità