Tempo libero

Cosa fare a Vicenza e provincia: gli eventi del weekend (31 luglio e 1 agosto 2021)

Un territorio tutto da esplorare, un mare di eventi da seguire, angoli pittoreschi da scoprire... il fine settimana si avvicina e noi vogliamo darvi una mano per scegliere gli appuntamenti più interessanti da seguire. Ecco una guida delle occasioni da non perdere!

Cosa fare a Vicenza e provincia: gli eventi del weekend (31 luglio e 1 agosto 2021)
Eventi 30 Luglio 2021 ore 10:07

Un territorio tutto da esplorare, un mare di eventi da seguire, angoli pittoreschi da scoprire... il fine settimana si avvicina e noi vogliamo darvi una mano per scegliere gli appuntamenti più interessanti da seguire. Ecco una guida delle occasioni da non perdere!

Cosa fare a Vicenza e provincia: gli eventi del weekend

  • Fornaci estate: DJ GRUFF live

Musica afroamericana, hip pop, funk, jazz, reggae, dub, ska, soul, r&b. Sandro Orrù, questo il vero nome di DJ Gruff, nato a Civitavecchia nel 1968, propone un hip hop nella sua forma più pura.

SABATO 31 LUGLIO 2021
DJ GRUFF live
Open act:  Superficie Ruvida & Dj Worry (official live reunion)
Inizio Concerti: ore 20.00
INGRESSO LIBERO
Fornaci Estate | Parco Fornaci - Vicenza


  • Jazz in corte. American evergreen

 

La splendida voce di Francesca Bertazzo Hart, vocalist che sovente utilizza la chitarra come complemento al canto, esplora le canzoni americane degli anni ‘30 e ‘40 di grandi autori quali Cole Porter, George Gershwin, Jerome Kern, Irving Berlin…

Francesca Bertazzo Hart, voce
Danilo Memoli, pianoforte
Giuseppe Pilotto, contrabbasso

Luogo di svolgimento: Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari
Contra' S.Corona 25
Vicenza

Biglietti: Ingresso: a pagamento Costo: 5,00 € a persona.

Organizzatore: Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari Vicenza
Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza

Informazioni
Prenotazione obbligatoria al numero verde 800.578875 o via email a informazioni@palazzomontanari.com.
Posti limitati con distanziamento fisico garantito; in caso di maltempo gli eventi verranno comunque realizzati all’interno del museo.

Contatti
800 578875
informazioni@palazzomontanari.com
www.gallerieditalia.com


  • I portici di Monte Berico tra devozione ed arte verso il Santuario

Domenica 1 agosto 2021 è in programma la passeggiata “I portici di Monte Berico tra devozione ed arte verso il Santuario”, terzo appuntamento organizzato dalla Pro loco Centro storico, patrocinato dal Comune di Vicenza e promosso da Matteo Reginato, presidente della Pro loco Centro storico e consigliere delegato all’identità veneta.

Il ritrovo è alle 9.45 in prossimità della Basilica di Monte Berico, al termine dei portici. La partenza è fissata alle 10.15 dopo la compilazione del modulo anti Covid da parte di tutti i partecipanti e la presentazione del libro “I portici di Monte Berico” da parte di Luciano Parolin, autore del testo.

La passeggiata, condotta sia da Luciano Parolin e dallo storico Loris Liotto, esperto del periodo risorgimentale, avrà una durata indicativa di due ore.

Il percorso s’aprirà con la visita ai monumenti di piazzale della Vittoria: la prima chiesetta del 1450, il monumento ai caduti austriaci, il monumento di Antonio Tantardini del 1871. Ci si sposterà poi verso la balaustra del piazzale da dove si potrà ammirare la suggestiva veduta di Vicenza. Si proseguirà in discesa lungo viale X Giugno per una lettura storica ed artistica dei portici, coi loro stemmi, i blasoni, le lunette e la curva del Cristo. Alle 12 circa il gruppo si avvicinerà all'edicola della Madonna, opera dello scultore vicentino Ugo Pozza, padre del più famoso Neri, dove verranno deposti dei fiori.

INFO e PRENOTAZIONI

E’ consigliata la prenotazione: 3463567720
A conclusione della passeggiata ci si potrà fermare per il pranzo: prenotazione obbligatoria telefonando o mandando un sms al cell 3463567720


  • Mostra "Romano Lotto. Nel segno del paesaggio"

Dal 30 aprile al 29 agosto 2021 negli spazi ipogei del Museo civico di Palazzo Chiericati sono esposte più di quaranta opere pittoriche - olio su tela - dell'artista vicentino che, specialmente attraverso il tema del paesaggio, esprime con un linguaggio contemporaneo la prorompente forza presente negli ambienti naturali ed extra urbani dei luoghi che lo hanno visto crescere artisticamente: dopo Vicenza, in cui ha avuto la sua formazione, Roma - dove, a partire dal 1972 ha tenuto la cattedra di discipline pittoriche presso licei artistici - e Venezia in cui continua a vivere e lavorare per lunghi periodi dell'anno. La selezione esposta include alcuni lavori artistici, a partire dalla fine degli anni '60 fino a quelli più recenti, alcuni dei quali inediti, dell'ultimo quinquennio.

L'esposizione è curata da Giovanna Grossato.

Luogo di svolgimento: Palazzo Chiericati- Spazi ipogei, Piazza Matteotti 37 - Vicenza

Ingresso: libero

Organizzatore: assessorato alla cultura del Comune di Vicenza, Musei civici di Vicenza, VenetArt e Qu.Bi media, con il patrocinio della Regione Veneto e il contributo della Fondazione Roi.

Informazioni

Nel canale YouTube VicenzaCultura alcuni video di approfondimento:

Contatti

Iat, Informazione accoglienza turistica

piazza Matteotti 12

0444320854

iat@comune.vicenza.it

Qu.Bi media, 04441871902 - direzionequbimedia@gmail.com

Palazzo Chiericati - Spazi ipogei - Orario: fino al 30 giugno da martedì a domenica, dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso 16.30); dall'1 luglio da martedì a domenica, dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso 17.30). Chiuso lunedì.


  • Mostra "Infernus"

Con la mostra "Infernus" l'artista Leonardo Frigo rende omaggio a Dante nell'anno in cui si celebrano i 700 anni della morte.

Nel salone della Basilica palladiana, dal 26 giugno al 31 agosto 2021, saranno esposti 34 strumenti musicali sui quali l’artista ha realizzato a china le illustrazioni ispirate alla prima cantica della Divina Commedia, l’Inferno. Ogni strumento musicale è dedicato ad un preciso canto, frutto di un lavoro minuzioso portato a termine in cinque anni.

Il progetto è stato presentato, in versione limitata di solo 11 canti, al Royal Institution of Great Britain a Londra. Questa è la prima volta che il corpus di opere viene esposto nella sua interezza, essendo terminati i lavori a dicembre 2020, in attesa di renderlo itinerante per portare a livello internazionale questa inedita fusione tra arte figurativa, musica e letteratura.

La curatela è del critico e storico dell’arte Gianfranco Ferlisi.

Luogo di svolgimento: Basilica Palladiana, Piazza dei Signori - Vicenza

Ingresso: compreso nel biglietto di ingresso al monumento

Organizzatore: L’esposizione è organizzata da Tecnè srl con il patrocinio del Comune di Vicenza, che ospita questo originale progetto nel monumento palladiano. Agsm Aim, main sponsor della mostra

Contatti

http://www.infernus2021.com

https://www.facebook.com/IViolinidInfernus


  • Passeggiate d'arte

Il nuovo allestimento dedicato all’antica pittura russa propone un interessante dialogo con l’arte del nostro tempo. Il fascino eterno del linguaggio simbolico dell’arte sacra guida lo sguardo a scoprire gli archetipi universali del pensiero umano, offrendo uno slancio interculturale alla narrazione proposta.

Luogo di svolgimento: Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari, Contra' S.Corona 25 - Vicenza

Organizzatore: Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari Vicenza. Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza

Informazioni: Prenotazione obbligatoria al numero verde 800.578875 o via email a informazioni@palazzomontanari.com.
Nel rispetto della normativa di sicurezza sanitaria le visite guidate sono previste per gruppi di massimo 15 persone, inclusa la guida, e prevedono la prenotazione.

Contatti: 800 578875 - informazioni@palazzomontanari.com - www.gallerieditalia.com

31/07/2021 Passeggiate d’arte. Finestre sull’altrove

Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari

01/08/2021 Passeggiate d'arte. Tempi dell'icona

Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari


  • CAMPIELLO IN TOUR - Incontro con i finalisti del Premio Campiello, in collaborazione con la Libreria Giunti al Punto di Asiago

Anche quest'anno Asiago si prepara ad ospitare i finalisti del Premio Campiello Letteratura, domenica 1 agosto 2021.

Alle 17.30, sul palco centrale di Piazza Duomo, i 5 autori che si sono aggiudicati un posto in finale presenteranno le loro opere, appassionando il pubblico con i loro racconti e le loro riflessioni. L'incontro si inserisce nella rassegna letteraria "Aperitivo con l'autore" organizzata dalla Libreria Giunti Al Punto di Asiago. A fare da cornice all'evento, la bella Asiago, con la sua atmosfera estiva vivace e frizzante, per un pomeriggio all'insegna della cultura!

INFO E PRENOTAZIONI

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA da effettuarsi presso lo sportello di Informazioni Turistiche del Comune di Asiago. La prenotazione permette di accedere all'area riservata presso il piazzale del Duomo, ad Asiago e, solo in caso di maltempo, alle prime 170 prenotazioni, l'ingresso al Palazzo del Turismo Millepini.


  • Asiago è musica

Sabato 31 luglio 2021, vi aspetta ad Asiago una serata estiva all'insegna della musica!

A partire dalle ore 21:00, presso Via J. Scajaro, avrà inizio un nuovo appuntamento dello show musicale "Asiago è musica".


  • Asiago Film Festival - Proiezione dei documentari "La matita rossa" e "La foresta ferita" 

Sabato 31 luglio, alle ore 21:00, in Piazza Carli ad Asiago, l'Asiago Film Festival propone la proiezione di due interessanti documentari su eventi diversi, ma accomunati dal devastante impatto sull'Altopiano, a cent'anni di distanza l'uno dall'altro: la Grande Guerra del 1915-18 e la tempesta Vaia, che a fine ottobre 2018 ha cambiato il volto e la storia del nostro territorio.

Il primo è "La matita Rossa", per la regia di Denis Dellai, un breve documentario della durata di 17 minuti, ambientato nel 1918 sul fronte italiano: la Prima Guerra Mondiale volge al termine ma i combattimenti sono ancora molto aspri. Un messaggio affidato ad un portaordini, durante un bombardamento in una trincea, rivelerà il volto più assurdo e odioso della guerra.

La seconda proiezione è "La foresta ferita", un documentario di Gianpiero Capecchi, giornalista, autore e regista di diversi documentari trasmessi dalla RAI e di documentari istituzionali per enti pubblici. Sull’Altopiano di Asiago, a distanza di un secolo dalla fine della Prima Guerra Mondiale, si abbatte Vaia, un tragico evento metereologico che stravolge la fisionomia del territorio: gli alberi sradicati da un vento fortissimo riportano alla memoria le condizioni della montagna alla fine del conflitto.

La proiezione inizierà alle ore 21.00 e l'ingresso sarà gratuito.


  • Festa di San Gaetano - Thiene

FOOD – DRINK – MUSIC
tutte le sere gnocchi & carne alla griglia, cocktail bar & musica e molto altro... nei giorni: 31 LUG – 1 AGO,  4 AGO – 5 AGO e 6 AGO – 7 AGO.

Parrocchia Maria Ausiliatrice, Thiene.