Sport

Tutti in campo per sostenere i piccoli hockeysti

Torneo organizzato dal gruppo delle «Vecchie glorie» andato in scena sabato 13 luglio nella pista del Palavaccari per raccogliere fondi a favore di minihockey e primi passi.

Tutti in campo per sostenere i piccoli hockeysti
Sport Thiene e Valdastico, 25 Luglio 2019 ore 17:00

Tutti in campo per sostenere i piccoli hockeysti

Tutti in campo per sostenere i piccoli hockeysti in erba. Vecchie glorie, giocatori di serie A2, A1 e serie B si sono sfidati a colpi di stecca in un torneo organizzato per raccogliere fondi a favore del minihockey e primi passi, due categorie che incorporano bambini dai 4 agli 8 anni d’età. Quattro squadre e oltre trenta tra giocatori ed ex si sono dati appuntamento nel pomeriggio di sabato 13 luglio al Palavaccari di Montecchio; quattro ore di puro divertimento unito alla solidarietà per un settore, quello giovanile, fondamentale per la crescita di una società che possa vantare in futuro un vivaio di campioncini «nostrani».

7 foto Sfoglia la gallery

Ad organizzare l’evento un gruppo di papà ed ex giocatori di hockey che hanno militato nel club bianco - verde qualche anno fa, a cui hanno aderito atleti di ogni età accompagnati dalle proprie famiglie e amici, che si sono intrattenute per mangiare un panino tutti insieme dopo il torneo. Ad animare la serata ci ha pensato dj Ivan Fantinato, che è anche lui papà di uno dei piccoli atleti dell’hockey club Montecchio Precalcino e che ha messo a disposizione il suo impianto e la passione per la musica per dare una botta di vita al post partita.

«Per noi è molto importante supportare il settore giovanile - spiega Fabio Dal Santo, papà di uno dei piccoli dei primi passi ed ex giocatore del Montecchio nonché membro della compagine delle vecchie glorie - perché sono proprio le prime categorie che possono garantire continuità alla società ed è altrettanto importante ricordare come gli atleti più piccoli debbano essere seguiti fin dalle loro prime pattinate da professionisti del settore e non persone improvvisate, in modo da conquistare la loro fiducia e infondere in loro l’amore per questo sport». Le vecchie glorie tengono anche a ringraziare chi si è messo a disposizione per garantire la buona riuscita della festa «ringraziamo Dierre Carta per la fornitura completamente gratuita di tovaglie bicchieri e quant’altro si è reso necessario a fini organizzativi, Insurance Berica per il contributo con cui sono state realizzate le casacche di quattro colori utili per il torneo a squadre, Vincenzo ed Elga del bar del palazzetto per la lorto disponibilità, il presidente Tiziano Riva e tutto l’hockey club Montecchio Precalcino, in particolar modo Paolo Garzaro e Alberto Thiella per il disbrigo di tutta la parte burocratica. E poi ringraziamo di cuore il sindaco Parisotto sempre presente durante a tutte le manifestazioni organizzate dalla comunità; la squadra delle “Vecchie Gorie” che crede fermamente e porta avanti il progetto di far crescere con il suo contributo il settore giovanile e tutti i genitori deigli atleti delle varie categorie che hanno lavorato per la realizzazione del torneo e per far funzionare al meglio lo stand dei panini e l’intrattenimento durante la serata. Un ringraziamento particolare va fatto alla Confraternita della quaglia di Levà per averci prestato tavole e panche».