Menu
Cerca

Centro nuoto Rosà: i campionati italiani assoluti

Il risultato più importante è quello di Manuel Frigo: il secondo posto nei 100 stile libero.

Centro nuoto Rosà: i campionati italiani assoluti
Sport Bassano, 14 Aprile 2019 ore 09:30

Centro nuoto Rosà: i campionati italiani assoluti

Anche quest’anno il Team Veneto si è dimostrato una delle migliori squadre presenti nel territorio italiano. Ne è un esempio il Centro Nuoto Rosà, squadra fondatrice del Team Veneto, che è stata capace di portare ben 5 atleti a questa manifestazione, di cui ben 3 alla loro prima partecipazione.

I risultati sono stati più che soddisfacenti con le ottime prestazioni ottenute dal dorsista Renato Castellan (2002), dal ranista Marco Menta (2002) e dal velocista di casa Riccardo Zannoni (2002). Da sottolineare inoltre la finale disputata da Alessandra Miari Fulcis (2001) nella sua gara preferita, i 50 stile libero, in cui è riuscita ad abbassare il suo personal a 26.10”. Il risultato più importante però lo ottiene Manuel Frigo (nella foto il primo a sinistra) cresciuto nella società rosatese, ma che da alcuni mesi si allena nel centro federale di Roma. Frigo conquista il 2° posto nella gara regina, 100 stile libero, con il tempo di 48.56s dietro solo al campione europeo Alessandro Miressi che chiude in 48.32s. Tale prestazione gli è valsa la tanto desiderata chiamata da parte della Nazionale Italiana per i prossimi campionati mondiali che si terranno a Gwangju (KOR) dal 21 al 28 luglio 2019.

Le parole di Manuel Frigo

“Devo ancora realizzare tutto ciò che è appena successo, quello che è certo è che a differenza di questa mattina, prima della finale non ero teso come al mio solito, ma ero abbastanza tranquillo perché sapevo di stare bene e le sensazioni in acqua erano positive. Sono partito convinto di poter dire la mia in questa gara, appena entrato in acqua mi sono sentito veloce e nella vasca di ritorno, più vedevo che riuscivo a recuperar su Condorelli - che ha concluso la gara al 3° posto – più mi sentivo bene; poi tutto è andato meglio di come speravo”. Queste sono le parole di Manuel Frigo, atleta cresciuto al Centro Nuoto Rosà e tesserato per il Team Veneto, al termine della sua gara.

A noi non resta altro che augurargli un grosso imbocca al lupo e sperare che questo possa essere di ulteriore stimolo per le giovani leve che la squadra di Rosà continua a far crescere e maturare nel suo ampio vivaio.