Campionati nazionali assoluti di paraciclismo

L’importante evento sportivo si dividerà in due parti, sabato 22 giugno la gara sarà a Marostica, mentre domenica 23 giugno a Bassano del Grappa.

Campionati nazionali assoluti di paraciclismo
Sport Bassano, 27 Maggio 2019 ore 17:00

Campionati nazionali assoluti di paraciclismo

E’ tempo di mettere olio alla catena, perché inizia la bella stagione e gli amanti della bici non vedono l’ora di salire in sella. L’incantevole cornice della «Sala degli Specchi» di Palazzo Sturm, edificio storico di Bassano del Grappa, ha accolto la presentazione ufficiale dei circuiti di gara dei «Campionati Italiani Assoluti di Paraciclismo 2019», in programma sabato 22 e domenica 23 giugno, alla presenza degli atleti Giovanni Achenza, campione Paratriathlon e Francesca Porcellato, campionessa paraolimpica. La manifestazione che assegnerà le ambite maglie tricolori andrà in scena sulle strade venete nel cuore delle splendide città di Marostica e di Bassano del Grappa. Ad anticipare la manifestazione, domenica 9 giugno, a Marostica, alcuni importanti atleti paraolimpici proveranno il percorso cittadino, accompagnati da giovani atleti marosticensi, in una «Festa dello Sport» realizzata in collaborazione con diverse realtà sportive.

Il fine settimana sportivo tra le due città

Il campionato assoluto si dividerà in due parti. Le appassionanti sfide a cronometro avranno luogo nella giornata di sabato 22 giugno a Marostica sulle strade di un circuito lungo 5,150 chilometri con un aumento di quota di 31 metri. Partenze ed arrivi saranno collocati nella storica Piazza degli Scacchi. Il circuito prevede lunghi rettilinei, da percorrere ad elevate andature, intervallati da alcune curve ad angolo retto insidiose dal punto di vista tecnico. Domenica 23 giugno, invece, sarà la volta delle sfide su strada, che andranno in scena sulle strade di un circuito di 5,530 chilometri, con un aumento di quota di 22 metri. Il circuito si svilupperà nel cuore della città di Bassano del Grappa, con partenze ed arrivi fissati in Viale delle Fosse. Il circuito prevede diversi saliscendi e curve tecniche, con un finale in leggera salita, ma l’intero percorso sarà avvolto da scorci e panorami mozzafiato. La regia organizzativa dell’evento tricolore è affidata all’ormai collaudata A.S.D. Giubileo Disabili Roma del vulcanico patron Mauro Valentini, reduce dalla perfetta predisposizione della prova di Coppa del Mondo di Paraciclismo andata in scena in quel di Corridonia (MC) un paio di settimane fa. Marostica, Bassano del Grappa, la provincia di Vicenza ed in generale la Regione Veneto sono luoghi fortemente votati allo sport ed in particolare al ciclismo e paraciclismo. La passione ed il calore del pubblico non mancheranno, per vivere intensamente due entusiasmanti giornate di sport senza barriere, né architettoniche né culturali, che saranno inoltre da spinta per promuovere queste discipline. Un fine settimana dinamico, divertente, ma soprattutto «con una valenza significativa e coinvolgente», come ha affermato Daniela Bergamo, consigliere delegato per lo Sport della Città di Marostica. Sarà, inoltre, un modo per dimostrare che fare squadra porta a grandi risultati. Infatti, la sinergia tra le due città ha permesso che una gara di calibro così importante potesse solcare le nostre strade. Lo sport unisce sempre. Anche il sindaco uscente di Bassano del Grappa Riccardo Poletto ha voluto esprimere la sua «grande soddisfazione nell’ospitare una competizione così importante, che continua sulla linea già fissata in passato per “Bassano città dello sport 2018” il cui slogan era proprio “lo sport è per tutti”, senza alcuna distinzione». Ha poi aggiunto un pensiero anche Ruggero Vilnai, presidente del CIP Veneto, che ha dichiarato: «Lo sport paralimpico ha bisogno di questi eventi per promuovere il proprio mondo, nel corso degli anni c’è stato un salto culturale importante, ma c’è ancora bisogno di lavorare per diffondere tale realtà».

Il comitato organizzatore coordinato da Giampietro Pigatto rivolge i più sentiti ringraziamenti al CONI, alla Federazione Ciclistica Italiana, al Comitato Italiano Paralimpico, alla Regione del Veneto, alla Provincia di Vicenza, alla Città di Marostica con i suoi partner Vimar, Banca Popolare di Marostica - Volksbank, Pizzato Elettrica - Industrial Control and Safety Devicese Mubre - Build for Lifee alla Città di Bassano del Grappa con i suoi partner Centroveneto Bassano Banca - Credito Cooperativo e Win:Win «chi fa del bene vince sempre».