Menu
Cerca
ritorno a scuola

Gli studenti tornano sui banchi, a Valdagno 34 bus in più

Potenziate 6 corse scolastiche, in stazione Polizia Locale, SVT e Protezione Civile eviteranno gli assembramenti.

Gli studenti tornano sui banchi, a Valdagno 34 bus in più
Scuola Schio e Valdagno, 27 Gennaio 2021 ore 10:51

Ripresa delle lezioni, a Valdagno 34 autobus in più tra servizio urbano ed extra-urbano. Potenziate 6 corse scolastiche, in stazione Polizia Locale, SVT e Protezione Civile eviteranno gli assembramenti.

Organizzate 34 corse in più al giorno

Con un totale di 34 autobus in più in servizio tra trasporto urbano ed extra-urbano a servizio delle scuole e degli studenti cittadini, anche Valdagno si prepara alla ripresa delle lezioni in presenza negli istituti superiori il prossimo 1 febbraio.
Dopo un’intensa attività di confronto e concertazione che ha visto in campo scuole, Comune, Provincia e SVT, il piano per il ritorno sui banchi di scuola sembra delineato.
Nella video conferenza tenutasi ieri con il Prefetto è stato definito il rientro con presenza al 50%, almeno per le prime tre settimane.
Sul fronte valdagnese, oggi pomeriggio è previsto anche un sopralluogo nell’area della stazione SVT e della cittadella degli studi per verificare che tutto sia predisposto correttamente.

6 corse potenziate

Nel dettaglio, le corse che sono state potenziate sono in tutto 6, senza variazioni di orari. Gli autobus in servizio arriveranno in batteria, scaglionati di pochi minuti per consentire a tutti gli studenti di salire senza creare assembramenti e nel rispetto della capienza massima al 50%, come da disposizioni vigenti.
Una volta arrivati in stazione a Valdagno, per il primo periodo, gli studenti troveranno “schierati”, accanto al personale di SVT, anche gli agenti del Consorzio di Polizia Locale Valle Agno e i volontari della Protezione Civile Valle dell’Agno. A loro spetterà la gestione dei flussi di studenti e l’incanalamento lungo i percorsi predisposti per raggiungere gli istituti senza ammassamenti. I percorsi saranno indicati con apposita segnaletica e saranno comunicati anche alle scuole con tutto il materiale informativo utile.

“Sono soddisfatta del lavoro fatto – spiega l’Assessore del Comune di Valdagno con delega ai Trasporti, Ester Peruffo – e per questo ringrazio in prima istanza le dirigenti scolastiche che hanno raccolto e comunicato dati fondamentali all’implementazione del trasporto pubblico rivolto alle scuole, rendendosi poi disponibili anche ad un’apertura anticipata degli istituti per impedire l’assembramento di studenti ai cancelli. Grazie poi a Provincia e SVT per la pianificazione minuziosa che ci consentirà di evitare sovraffollamenti dei mezzi, ma soprattutto che non lascerà a piedi nessuno studente. L’invito che mi sento di rivolgere a questi ultimi è di non aspettare il passaggio dell’ultimo mezzo previsto per la propria corsa, in modo da distribuire correttamente i passeggeri, e poi di evitare di creare ammassamenti nel tragitto verso scuola.”

“L’obiettivo del grande lavoro svolto su questo fronte – è il commento dell’Assessore all’Istruzione, Anna Tessaro – è assicurare il rientro a scuola in piena sicurezza, evitando mezzi sovraffollati e assembramenti all’esterno delle scuole. Le parti coinvolte hanno fatto tutto il possibile e ora contiamo sui nostri studenti perché facciano la propria parte.”

La distribuzione dei mezzi

Nel complesso i mezzi che andranno ad integrare il servizio scolastico urbano sono in totale 11 (i restanti andranno a potenziare le linee in transito a Valdagno) e saranno così distribuiti:
7.05 Piana – Novale – Valdagno n. 3 autobus totali
7.30 Piana – Novale – Valdagno n. 3 autobus totali
13.05 Novale scuole – Valdagno – Piana n. 3 autobus totali
13.20 Piana – Novale – Valdagno n. 3 autobus totali
13.25 Valdagno Stazione Centrale – Piana n. 3 autobus totali
13.40 Piana – Valdagno n. 3 autobus totali