Idee & Consigli

Professione commesso: quali sono le skills per avere successo?

Professione commesso: quali sono le skills per avere successo?
Idee & Consigli 15 Giugno 2022 ore 07:00

A seguito dei recenti disagi vissuti a causa della pandemia da Covid19, ci ritroviamo in un periodo storico in cui tantissimi giovani e meno giovani sono alla ricerca di rivalsa, soprattutto in ambito lavorativo. In tale contesto, la professione di commesso può rappresentare una grande opportunità per chiunque sia disposto a mettersi in gioco.

Tuttavia, sono diverse le difficoltà che incontrano gli aspiranti commessi nella ricerca della posizione più adatta alle proprie necessità. La prima è spesso la mancanza di competenze, ma non si può sottovalutare anche l’incapacità di individuare un canale di comunicazione efficace che metta in relazione lavoratori e titolari alla ricerca di personale. 

Lasciare curriculum su curriculum presso i punti vendita o inviare mail a vuoto si rivelano ormai strategie obsolete che rischiano soltanto di far perdere tempo sia ai candidati che a chi si occupa della selezione. Ciò è dovuto principalmente al fatto che queste tecniche incentivano la candidatura di massa anche verso posizioni per cui non si hanno le competenze. 

La soluzione a questo problema, allora, è rappresentata dai portali verticali di lavoro, come nel caso di Commesse.it. All’interno della piattaforma partner di Jobtech, l’agenzia per la ricerca di lavoro leader in Italia, è infatti possibile trovare centinaia di offerte di lavoro come commesso adatte a tutti i livelli di professionalità, così che anche i meno specializzati possano avere un’opportunità valida nel settore.

Ma quali sono le skills richieste per lavorare come commesso

Indubbiamente, non può mancare un’innata capacità di comunicazione con il pubblico, motivo per cui la professione potrebbe non essere particolarmente adatta per le persone più timide. 

Inoltre, il commesso principiante o esperto deve essere dotato di una buona dose di disponibilità e pazienza. Può infatti capitare di avere a che fare con clienti poco cordiali o molto esigenti e, in queste circostanze, mantenere la calma è mandatorio.

Infine, un commesso qualificato deve rivelarsi altamente preparato sul servizio e prodotto che vende, così come sull’azienda per cui lavora (o per cui si candida). Non c’è niente di peggio, infatti, di interfacciarsi con un dipendente che non sappia soddisfare le richieste e le curiosità dei clienti in merito al brand.

Solo in questo modo, quindi, è possibile instaurare un rapporto di fiducia con i clienti e affinare le proprie tecniche di vendita, diventando una risorsa indispensabile per l’azienda e un punto di riferimento per il pubblico.

Trovare il lavoro giusto è indubbiamente una sfida, ma con la giusta determinazione e voglia di fare non sarà difficile riuscire a ricoprire una posizione come commesso che risulti soddisfacente e in grado di offrire stabilità economica e serenità lavorativa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter