Menu
Cerca
Prorogata l'ordinanza

Stop nomadi, in un’ampia area di Vicenza divieto di stazionamento fino al 30 settembre 2021

Dal 30 settembre 2020 al 31 marzo 2021 gli interventi delle pattuglie antidegrado della Polizia locale sono stati complessivamente 47.

Stop nomadi, in un’ampia area di Vicenza divieto di stazionamento fino al 30 settembre 2021
Politica Vicenza, 12 Aprile 2021 ore 14:57

Il sindaco Francesco Rucco ha firmato la proroga dell’ordinanza che vieta in un’ampia area di Vicenza la permanenza, lo stazionamento e la sosta dei veicoli di una quindicina di nuclei familiari di nomadi. Il divieto è stato prorogato fino al 30 settembre 2021.

Stop nomadi, in un’ampia area di Vicenza divieto di stazionamento fino al 30 settembre 2021

Dal 30 settembre 2020 al 31 marzo 2021 gli interventi delle pattuglie antidegrado della Polizia locale sono stati complessivamente 47.

In 44 occasioni l’esito è stato positivo e pertanto si è proceduto all’allontanamento delle persone e dei mezzi che si trovavano nelle vie comprese nella “zona rossa”.

Gli interventi di allontanamento hanno riguardato strada Padana verso Padova (4 controlli positivi), strada Padana verso Verona (1), via degli Ontani (1), via del Carso (8), via della Scienza (2), via Lanza (7), via Mameli (1), via Palma il Giovane (1), via Periz (1), via Ragazzi del ’99 (2), viale Riviera Berica (1), via Rosselli (1), via Salvemini (6), via Scolari (1), via Thaon di Revel (1), viale Trento (1) e viale Trieste (1).

Inoltre è stata controllata anche via Piovesan Primo, inserita per la prima volta nella zona rossa. Sono stati rilevati 4 stazionamenti.