Menu
Cerca
contrà Garibaldi

Il sindaco scrive alle Poste per chiedere di non spostare gli storici uffici

"C'è una forte richiesta da parte della cittadinanza, in particolare dalle persone anziane, di mantenere qui un presidio".

Il sindaco scrive alle Poste per chiedere di non spostare gli storici uffici
Politica Vicenza, 17 Marzo 2021 ore 19:51

Questa mattina il sindaco di Vicenza Francesco Rucco ha fatto propria una raccomandazione espressa dal consiglio comunale durante la seduta on-line svoltasi ieri, ovvero chiedere ufficialmente a Poste Italiane di mantenere nel palazzo di contrà Garibaldi un presidio aperto alla cittadinanza.

Il sindaco scrive alle Poste

Inviata al responsabile Relazioni istituzionali territoriali Nord Est Marco Giannelli Savastano, ufficio Rapporti con le istituzioni centrali e locali, la lettera del primo cittadino auspica particolare attenzione rispetto ad un problema molto sentito dalla cittadinanza e dai commercianti del centro storico della città.

“Ieri il consiglio comunale si è espresso chiaramente – fa sapere il sindaco di Vicenza Francesco Rucco – affinché il servizio di Poste Italiane continui all’interno della storica sede di contrà Garibaldi, conosciuta anche come piazzetta delle poste. Dopo l’approvazione in consiglio di una specifica delibera, i proprietari avranno la possibilità di restaurare il palazzo che sarà così rinnovato. Nonostante l’intenzione di Poste Italiane di spostare gli uffici in viale Roma, è il caso che venga presa in considerazione l’ipotesi di rimanere.

C’è, infatti, una forte richiesta da parte della cittadinanza, in particolare dalle persone anziane, dai professionisti e dai commercianti del centro, di mantenere qui un presidio. Naturalmente l’azienda ha la possibilità di scegliere in autonomia e non abbiamo poteri coercitivi, ma penso sia giusto far sentire le esigenze dei cittadini.

Tra l’altro, credo che possa essere gradita anche la possibilità di tenere entrambe le sedi, in viale Roma accessibile con le auto, in contrà Garibaldi esclusivamente per il centro storico”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli