Venerdì 21 giugno

Festa della Lega a Montecchio, attesi Zaia e Salvini per "brindare" all'Autonomia Differenziata

Sul tema manca ancora l'approvazione del Parlamento, ma il Carroccio scende in piazza per replicare alla manifestazione di protesta del centrosinistra

Festa della Lega a Montecchio, attesi Zaia e Salvini per "brindare" all'Autonomia Differenziata
Pubblicato:
Aggiornato:

Il prossimo venerdì, 21 giugno 2024, la Lega scenderà in piazza a Montecchio Maggiore con una manifestazione a favore del DDL Calderoli sull'Autonomia.

La Lega risponde dal Veneto

In risposta alle proteste del centrosinistra contro il ddl Calderoli sull'Autonomia, suggellate dalla manifestazione a Roma di oggi, 18 giugno, la Lega risponde con un'altra manifestazione, a favore del Decreto, il prossimo venerdì 21 giugno, presso la piazza di Montecchio Maggiore.

La manifestazione è stato organizzata dallo stesso Segretario Regionale, Alberto Stefani, il quale ha prontamente risposto dalle proteste a Roma direttamente dal Veneto, dove a presenziare saranno anche il Presidente della Regione, Luca Zaia, nonché il Vicepremier e Segretario di Partito, Matteo Salvini.

Un evento importante per il Carroccio

Oltre a manifestare a favore del decreto Calderoli, Montecchio Maggiore sarà anche un luogo dove poter rimarcare le capacità della Lega di governare una Regione come il Veneto. L'Autonomia rappresenta un tema molto apprezzato per la Regione. Si pensi, per esempio, al referendum consultivo del 2017, quando oltre 2 milioni a cittadini del Veneto si sono espressi a favore dell’autonomia.

A livello nazionale, invece, la Lega ne ha fatto il suo cavallo di battaglia, e a Montecchio Maggiore andrà a ricompattarsi, specialmente in seguito ai risultati ottenuti dalle scorse elezioni europee.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali