Politica

Elezioni 2019 Breganze Manuel Xausa è candidato sindaco

Ha 38 anni, è direttore del Consorzio Vini DOC di Breganze ed è stato visto come il candidato ottimale alla poltrona di primo cittadino, pronto a sfidare l’uscente Piera Campana.

Elezioni 2019 Breganze Manuel Xausa è candidato sindaco
Politica Thiene e Valdastico, 03 Maggio 2019 ore 16:21

Elezioni 2019 Breganze Manuel Xausa è candidato sindaco

«Ok è l’Uomo giusto! Puntavamo su un volto nuovo per la politica ma conosciuto in paese». Sono proprio queste le parole d’esordio di Ivan Dalla Valle, segretario della sezione breganzese della Lega e capogruppo della lista civica «Rinnovamento per Breganze» in occasione della presentazione ufficiale del nuovo candidato sindaco della compagine, Manuel Xausa. 38 anni, direttore del Consorzio Vini DOC di Breganze, è stato visto come il candidato ottimale alla poltrona di primo cittadino, pronto a sfidare l’uscente Piera Campana. Un gruppo nato dalla volontà di fondare una nuova squadra di lavoro che si collochi nell’area del centro destra aperto alla società civile, che al suo interno ha visto avvicinarsi anche persone giovani, studenti universitari, rappresentanti dell’imprenditoria breganzese ed anche del mondo della scuola, che sono scese in campo per dare vita ad una nuova e viva compagine ben variegata. «E’ necessario oggi dare a Breganze, una piccola inversione di tendenza – ha dichiarato l’aspirante candidato sindaco Manuel Xausa - mentre negli ultimi anni molti paesi sono cresciuti, il nostro, si è forse un po’ bloccato ed estraniato da tutti. Breganze deve ritornare ad essere al centro del territorio dell’Alto Vicentino e il comune deve essere presente ad ampio raggio con tutte le sue istituzioni e a tutti i livelli, da quello provinciale a quello europeo». «Io conosco Manuel dal punto di vista professionale, ed è uno che sa già dove infilare la chiave per aprire le porte - ha affermato Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio Regionale - quindi sa già parlare un linguaggio comunitario, sa già interloquire con la Regione Veneto. Dal punto di vista professionale sappiamo tutti la storia di Manuel, sa gestire gruppi allargati, interessi da far mediare, sa ascoltare ma sa anche decidere e poi essere incisivo quando c’è da portare a casa un risultato. Quindi le caratteristiche che lui dal punto di vista professionale ha sviluppato secondo me ben si amalgamano alla figura di sindaco di Breganze». Tra le priorità del candidato Xausa sicuramente la voglia di portare a casa diversi contributi. «L’auditorium sarà finanziato solamente da contributi esterni - ha assicurato - uno dei punti più cari sarà sicuramente la realizzazione della Bretella Nord di Breganze. Sarò altresì piuttosto vigile sulla sanità, seguendo da vicino l’Ipab, e mi impegnerò per dare alle nostre aziende e attività agricole l’importanza che meritano». Fari ben puntati anche in ambito legalità e sicurezza, temi caldi in questo periodo per le zone pedemontane.