Fino al 28 marzo 2024

Allerta gialla per criticità idrogeologica in provincia di Vicenza: le previsioni per i prossimi giorni

Nel pomeriggio di oggi, martedì 26 marzo 2024, avranno inizio precipitazioni che proseguiranno anche nei prossimi giorni

Allerta gialla per criticità idrogeologica in provincia di Vicenza: le previsioni per i prossimi giorni
Pubblicato:
Aggiornato:

Sulla base delle previsioni meteo dei prossimi giorni a Vicenza, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile regionale ha emesso un bollettino che, dalla mezzanotte di mercoledì 27 marzo 2024 alle 14 di giovedì 28 marzo 2024, dichiara lo stato di “Attenzione” (Giallo) per criticità idraulica.

Previsioni meteo a Vicenza: criticità idrogeologica ed idraulica

Nel pomeriggio di oggi, martedì 26 marzo 2024, avranno inizio precipitazioni a tratti diffuse anche con rovesci sulla città di Vicenza, che diventeranno più frequenti e consistenti su pianura centro-orientale e costa.

Previsioni per il 26 marzo 2024

Per questo, la Protezione Civile regionale ha emesso un bollettino che dichiara lo stato di criticità idrogeologica ed idraulica dalla mezzanotte di domani 27 marzo fino a giovedì 28 marzo 2024.

Avviso di criticità idrogeologica e idraulica del 26 marzo 2024

Potrà verificarsi un innesco di frane superficiali sui settori montani, pedemontani, collinari delle zone in allerta, un possibile innalzamento dei livelli della rete idrografica secondaria e un rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque piovane con allagamenti di locali interrati e/o sottopassi.

Nelle zone in allerta idraulica, si verificherà un innalzamento dei livelli dei corsi d’acqua principali, con un probabile superamento della prima soglia idrometrica generalmente contenuto all’interno dell’alveo.

Maltempo a Vicenza, dopo le forti piogge il livello del Bacchiglione supera i 5 metri

Il tempo previsto fino a sabato 30 marzo 2024

Mercoledì 27 marzo

Mercoledì 27 marzo 2024 il tempo sarà in prevalenza perturbato, con una fase più intensa nelle ore centrali quando ci saranno probabili precipitazioni diffuse anche con rovesci o locali temporali, in rapido diradamento nel corso del pomeriggio a partire da sud- ovest.

Coperto fino al pomeriggio, arriveranno rasserenamenti di sera a partire da sud-ovest. Riguardo le precipitazioni, la probabilità è alta (75-100%) fino al pomeriggio, poi in diminuzione fino a bassa (5-25%) a tarda sera.

Attese in particolare durante le ore pomeridiane, quando saranno più probabili anche rovesci/temporali, in cessazione quasi ovunque entro fine giornata a partire da sud-ovest.

La quota neve sarà piuttosto variabile, in generale rialzo fino a 1600/1800 m sulle Dolomiti e 1800/2000 m sulle Prealpi, durante i rovesci in calo fino anche a 1200/1400 m.

Le temperature saranno in aumento fino al pomeriggio e in calo di sera rispetto a martedì 26 marzo, con differenze anche sensibili e minime a fine giornata.

Il limite delle nevicate sarà mediamente intorno a 1600-1900 m, localmente più in basso sulle Dolomiti. Per quanto riguarda i venti, ci saranno rinforzi di scirocco sul mare, sulla costa e sui rilievi. Nel dettaglio, sulla pianura moderati/tesi di notte. Nelle valli moderati/tesi con direzione variabile. In alta montagna da sud, tesi/forti fino a metà giornata, in attenuazione tra il pomeriggio e la sera.

I valori notturni saranno sopra la media anche di molto, mentre i valori diurni sotto la media in modo leggero/moderato. Mare previsto mosso.

Previsioni per il 27 marzo 2024

Giovedì 28 marzo

Tra la notte e il mattino di giovedì 28 marzo la nuvolosità sarà in aumento fino a cielo anche coperto, mentre tra il pomeriggio e la sera nuvolosità in diminuzione fino a cielo anche sereno.

Di notte la probabilità di precipitazioni sarà bassa (5-25%) per modesti fenomeni locali. Di giorno, andando dalla pianura meridionale alle zone pedemontane e montane, la probabilità passerà da medio-bassa (25-50%) a medio-alta (50-75%) per fenomeni da sparsi a estesi, anche con rovesci/temporali in esaurimento entro il tramonto. Di sera ovunque assenti.

La quota neve sarà attorno ai 1000/1300 m, mentre le temperature saranno in calo di notte e in aumento di giorno, con differenze anche sensibili rispetto a mercoledì.

In alta montagna venti tesi/forti da sud-ovest, altrove moderati con direzione variabile. Ancora mare mosso.

Previsioni per il 28 marzo 2024

Venerdì 29 marzo

Passando a venerdì 29 marzo, sui monti sarà nuvoloso con piovaschi sparsi nelle ore diurne. Sulla pianura ci sarà alternanza di nuvole e rasserenamenti con qualche pioggia a tratti in prossimità dei rilievi. Temperature in aumento.

Sabato 30 marzo

Infine, il tempo di sabato 30 marzo prevederà nuvolosità in aumento col passar delle ore, sui monti qualche pioggia verso sera e temperature in aumento.

Previsioni per il 29 e 30 marzo 2024
Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali