Menu
Cerca

“Sostenibile adesso. L’economia circolare istruzioni per l’uso”

Da gennaio il nuovo percorso della Scuola di Politica ed Economia di Confartigianato.

“Sostenibile adesso. L’economia circolare istruzioni per l’uso”
Economia Vicenza, 22 Novembre 2019 ore 17:00

Tornano gli appuntamenti della Scuola di Politica ed Economia (SPE), percorso di Alta formazione di Confartigianato Imprese Vicenza, realizzato dal Cesar in partnership con l’Università di Padova. La nuova edizione prende, infatti, il via l’11 gennaio 2020, per concludersi a giugno. Si tratta di un percorso di 12 appuntamenti rivolto a quegli imprenditori che vogliono arricchire il proprio patrimonio di conoscenze e competenze politico-economiche spendibili poi nella vita, nell’impresa, nella società e nella stessa vita associativa.

“Sostenibile adesso. L’economia circolare istruzioni per l’uso”

Il tema conduttore del nuovo ciclo è “Sostenibile adesso. L’economia circolare istruzioni per l’uso”, un argomento di stringente attualità e che non ammette proroghe. Non è una moda, non è questione di maggiore o minore sensibilità
ambientale, e non è più neppure una scelta rinviabile. Prima ci hanno avvertito gli scienziati, poi abbiamo cominciato a vederlo con i nostri occhi, ora sono i nostri figli che pretendono azioni concrete. L’impresa del futuro o sarà sostenibile o non sarà. Perché dovrà certificare la sua filiera, distinguersi per il suo impegno nella sostenibilità
e per farlo dovrà raccontarsi nel modo giusto. Non solo a parole.

Filiera significa stringere alleanze e collaborazioni con enti ed imprese del territorio, per ripensare insieme il prodotto o servizio nel suo ciclo complessivo di vita. Significa per ogni impresa ri-progettare il proprio modello di business, per capire come aumentare il valore che l’azienda offre ai clienti facendoli diventare il motore di nuovi
processi sostenibili. Se ne parla molto, si moltiplicano gli appelli, i convegni, gli slogan. Ma molte realtà produttive si chiedono come possano tradurre tutto ciò in azioni concrete, quali investimenti necessari e quali i ritorni economici.

Il progetto della SPE risponde a queste domande ponendosi come un percorso di esperienze, un laboratorio di confronto e progettazione per consentire alle imprese di aver in mano, alla fine, un ben preciso progetto di transizione all’economia circolare. Questo sarà reso possibile dall’approccio diretto dei docenti che si porranno come
coach delle imprese, alternando lezioni teoriche e laboratori di forte impatto e coinvolgimento.

Le iscrizioni al nuovo ciclo di Scuola di Politica ed economia sono aperte e tutte le informazioni sono reperibili nel sito: https://www.scuolapoliticaeconomia.it oppure contattando Cesar allo 0444/168574.