Menu
Cerca

Mussolente: Aperto il bando per l’assegnazione di contributi a ristoro delle spese di trasporto

C’è tempo fino alle ore 13 del 15 novembre per presentare la domanda di contributo.

Mussolente: Aperto il bando per l’assegnazione di contributi a ristoro delle spese di trasporto
Economia Bassano, 13 Ottobre 2019 ore 10:30

Mussolente: Aperto il bando per l’assegnazione di contributi a ristoro delle spese di trasporto

Il diritto allo studio e l’agevolazione del compito educativo delle famiglie è la finalità del nuovo e rinnovato bando per l’assegnazione di contributi per spese di trasporto pubblico sostenute nello scorso anno scolastico (2018/2019) dalle famiglie misquilesi con studenti pendolari frequentanti le scuole secondarie di secondo grado.

“Il bando che abbiamo approvato in giunta lo scorso 30 settembre”, dichiara il sindaco Cristiano Montagner, “è una novità rispetto al passato perché si rivolge a tutte le famiglie misquilesi che sostengono spese per abbonamenti annuali, mensili o settimanali con mezzi pubblici per la frequenza scolastica degli studenti verso qualunque istituto delle scuole secondarie di secondo grado di istruzione e formazione professionale, non più, quindi, limitato ad una unica tratta di autobus”.

Possono accedere al contributo gli studenti che nel corso dell’anno scolastico 2018/2019 hanno frequentato una scuola nel territorio regionale, che abbiano utilizzato mezzi di trasporto pubblici (non mezzi privato, taxi o di autonoleggio), che siano in possesso dei titoli giustificativi del viaggio (abbonamenti), che il nucleo famigliare dello studente abbia un ISEE non superiore a 26 mila euro.

“Grazie al lavoro dell’Assessore all’istruzione Alessandra Dissegna e del gruppo di lavoro della maggioranza consigliare, si è elaborato un bando nuovo, più equo e rispettoso anche del principio di concorrenza fra le varie aziende di trasporto”, sottolinea il sindaco Montagner. “L’obiettivo che ci siamo posti, visti anche i limiti di bilancio, non è quello di dare contributi a pioggia ma aiutare le
famiglie che veramente ne hanno bisogno”.

Il contributo, infatti, sarà parametrato sulla base della condizione economica della famiglia e potrà essere pari al 25% delle spese annue sostenute per studente per i nuclei famigliari il cui ISEE sia inferiore a 13 mila euro. Sarà invece del 10% della spesa sostenuta annualmente per gli studenti i cui nuclei famigliari presentano un ISEE compreso fra i 13 ed i 26 mila euro. Il tutto, comunque, nel rispetto di una spesa di abbonamento con un tetto massimo imponibile di euro 500. La documentazione necessaria per presentare la domanda di contributo è reperibile direttamente presso l’Ufficio Infodesk del Comune oppure sul sito internet (www.comune.mussolente.vi.it ). Le domande, con allegata la documentazione richiesta, dovranno pervenire al protocollo del Comune
entro le ore 13 del 15 novembre prossimo.