500 anni di Leonardo da Vinci: I progetti della scuola primaria

Le insegnanti e gli alunni della Scuola Primaria «Leonardo da Vinci» di Pove del Grappa hanno voluto rendergli omaggio.

500 anni di Leonardo da Vinci: I progetti della scuola primaria
Bassano, 17 Dicembre 2019 ore 09:30

Nell’anno in cui tutto il mondo ricorda il genio di Leonardo da Vinci, nei 500 anni dalla sua morte, le insegnanti e gli alunni della Scuola Primaria «Leonardo da Vinci» di Pove del Grappa hanno voluto rendergli omaggio, organizzando una serie di attività ed iniziative grazie anche alla collaborazione costante dell’Amministrazione Comunale, del Gruppo Genitori e della Libreria Palazzo Roberti.

500 anni di Leonardo da Vinci: I progetti della scuola primaria

Fiore all’occhiello del plesso è l’incontro con l’autore, un appuntamento fisso annuale, poiché le insegnanti ritengono sia una grande opportunità per i bambini di poter interagire con chi scrive i loro libri preferiti. Quest’anno è stato invitato come ospite Christian Hill che ha conquistato i più piccoli con il suo libro «Le macchine di Leonardo» e, come il grande scienziato, si sono cimentati e divertiti a costruire diversi modellini.

Dal 27 novembre al 5 dicembre, inoltre, è stata allestita nella Sala Polivalente di Piazza degli Scalpellini una meravigliosa mostra di opere rivisitate di Leonardo, dove colori e creatività hanno fatto da padrone. La Gioconda, soggetto celebre di Leonardo da Vinci, è stato il pretesto per conoscere la pop art, l’Uomo vitruviano, invece, ha permesso ai bambini di avvicinarsi alle forme geometriche e alla perfezione del corpo umano, poi altre opere sono state reinterpretate in chiave moderna e, non meno importanti, altre ancora hanno valorizzato il grande amore di Leonardo per la natura in tutte le sue accezioni. Queste opere sono andate poi ad arricchire le pareti dei laboratori scolastici e a ricordare non solo ai giovani alunni, ma anche ai più grandi, che la curiosità è il motore della creatività.
Da non dimenticare è il fatto che le classi prime e seconde hanno avuto modo di partecipare ad un coinvolgente laboratorio di costruzione di una macchina volante con la Società cooperativa sociale ISTHAR di Crocetta del Montello. Le classi terze, quarte e quinte, invece, hanno partecipato allo spettacolo teatrale «Io e Leonardo» con il gruppo «La Piccionaia» al cinema teatro Valbrenta di Solagna.

5 foto Sfoglia la gallery

Gli insegnanti, a scuola, raccontano e leggono spesso storie ai bambini: gli occhi sgranati, la meraviglia e lo stupore che scorgono quotidianamente nei loro volti è stato il motivo per cui è stata richiesta la biblioteca inaugurata la scorsa settimana, completamente rinnovata negli arredi, più colorata, ricca di libri di ogni genere: un posto speciale dove poter viaggiare con la fantasia.

Ma non è finita qui. In occasione del Natale, infatti, è stata addobbata la scuola con paracadute speciali (uno dei progetti di Leonardo) e fiocchi di neve, perfino come addobbi per l’albero di Natale.

E’ stato inoltre creato un presepe di stampo leonardesco all’interno di una barca a pale dove, dall’alto, scende un angelo da un paracadute dorato ad annunciare la nascita di Gesù: tutti i bambini hanno partecipato alla sua realizzazione. Nonostante siano passati 500 anni, pertanto, il genio di Leonardo è sempre attuale!

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: