L'immortalità con Igor Sibaldi in libreria La Bassanese

Avverrà giovedì 18 aprile l'incontro con il noto teologo in occasione della presentazione del suo nuovo libro "Eterno Amore".

L'immortalità con Igor Sibaldi in libreria La Bassanese
Cultura Bassano, 17 Aprile 2019 ore 18:30

L'immortalità con Igor Sibaldi in libreria La Bassanese

Si prospetta un ennesimo “sold-out” per la quarta tappa di Incontri senza censura in libreria La Bassanese, giovedì 18 aprile. Ospite della serata il prof. Igor Sibaldi, scrittore, regista e filosofo. Studioso di teologia, filologia e storia delle religioni. E’ autore di opere sulle Sacre Scritture e sulla filosofia della mente, oltre che di romanzi e testi teatrali. Ha tradotto numerosi classici russi, soprattutto Tolstoj, dedicandovi monografie e saggi introduttivi. Tra i suoi maggiori successi ricordiamo i "Maestri invisibili", "Il libro degli angeli" e "Il mondo dei desideri".

E` possibile riportare in vita ciò che ritenevamo perduto?

Igor Sibaldi è l'ospite atteso in questa stagione per l'esplorazione dei mondi paralleli, per capire l`universo invisibile. Arriva nel parterre di Incontri senza censura in occasione della prima presentazione del nuovo libro "Eterno Amore", edito da Mondadori e uscito da pochi giorni. Un’anteprima in tutto il Veneto.

Sibaldi è studioso di teologia, filologia, filosofia e storia delle religioni, si è occupato a lungo di angelologia, equiparandola ad una forma di psicologia. Per Sibaldi gli angeli nasconderebbero una doppia natura. Da un lato li considera rappresentazioni mentali appartenenti all'inconscio collettivo, quello di cui parlava C. Gustav Jung, dall'altro li definisce “essenze incorporee che svolgono il ruolo di spiriti guida”. Una serata speciale in libreria La Bassanese. Eterno Amore è un “romanzo terapeutico” nel quale Sibaldi immagina uno psicanalista intento a resuscitare una donna amata quarant'anni prima e morta di lì a poco, facendo scoprire ai presenti le dinamiche del risorgere, esplorando le condizioni dell`immortalità.

L'ospite sarà stimolato dalle domande di Alessandro Cocco, libraio de La Bassanese, con il quale si entrerà nel misterioso mondo della mente umana, dell’amore, del desiderio e di una nuova dimensione.

In questo romanzo intenso e delicato, Sibaldi riprende il tema a lui caro della resurrezione e lo cala in una storia d’amore sconvolgente, capace di ridisegnare la nostra concezione del tempo e dello spazio. Passando da Milano a Venezia, da Mosca ad Asolo, conosceremo le vicende e i viaggi del protagonista che vuole ricongiungersi con il suo primo grande amore, Tanja, amata quaran’anni prima. Si metterà sulle sue tracce nella speranza di rivederla, ma scopre che è morta molti anni prima. Incapace di rassegnarsi all’idea di averla perduta per sempre, cerca in tutti i modi di entrare in contatto con lei. Fino a riuscirci, scoprendo dimensioni straordinarie, svelando che la morte non è un limite, se la nostra mente sa come varcarlo. “Chi è amato non può morire”, recita infatti il sottotitolo. Con le sue rivisitazione di antiche teorie angeliche e lo studio della psicologia del profondo, Sibaldi ha conquistato il grande pubblico, aprendo una breccia nell'invisibile, aiutando molti a iniziare un cammino spirituale di ricerca individuale.

L'incontro

L’incontro-presentazione si svolge giovedì 18 aprile dalle ore 20.45 nella consueta Galleria Incontri della libreria La Bassanese, in Largo Corona d’Italia a Bassano. L'ingresso è libero e gratuito, posti a sedere già tutti prenotati da tempo, però si può seguire in piedi e negli appositi spazi laterali.