Menu
Cerca

La nona edizione della "Scala dei Sapori"

Stand gastronomici con assaggi dei prodotti locali per valorizzare il territorio, porte aperte all’antica rimessa delle locomotive dove troverà posto lo storico treno a vapore veneto, musica dal vivo e con dj, esposizioni artigianali, una mostra fotografica e uno spazio olistico dove sperimentare Reiki e pranoterapia, spazio bimbi e molto altro.

La nona edizione della "Scala dei Sapori"
Cultura , 02 Settembre 2019 ore 13:05

La nona edizione della "Scala dei Sapori"

Stand gastronomici con assaggi dei prodotti locali per valorizzare il territorio, porte aperte all’antica rimessa delle locomotive dove troverà posto lo storico treno a vapore veneto, musica dal vivo e con dj, esposizioni artigianali, una mostra fotografica e uno spazio olistico dove sperimentare Reiki e pranoterapia, spazio bimbi e molto altro.

La nona edizione della “Scala dei Sapori”, in programma domenica 8 settembre lungo la Tagliata della Scala, storica strada che collega Primolano a Fastro, sarà questo ma anche molto altro. Per l’occasione l’antica arteria stradale sarà chiusa al traffico, consentendo così ai visitatori di godere di una giornata piacevole, lontana dal traffico, fra associazioni, laboratori esperienziali per i più piccoli ed espositori di vario genere.

E’ un modo per i contermini Comuni di Cismon del Grappa (VI), Arsiè (BL) e Grigno (TN) e per le loro associazioni di collaborare e conoscersi. Quello che si ottiene è una vetrina che non ha eguali e che darà modo ai visitatori di conoscere meglio il territorio e le sue bellezze, paesaggistiche ed enogastronomiche. Il turismo slow è quello che si vuole promuovere. E quest’anno la manifestazione si fa ancora più green: solo piatti biodegradabili, la richiesta per lo desidera di potare le posate da casa e una tazza su cauzione che permetterà di ridurre l’utilizzo della plastica.

Agli stand di assaggi, già compresi nel costo del biglietto e finalizzati a promuovere sapori e ricette locali e antiche, si aggiungono anche altre iniziative e opportunità lungo il percorso.

Ci sarà ad esempio modo di visitare  l’esposizione permanente del confine presso le ex scuole elementari, fare una visita guidata alla fortificazione e  vedere il treno storico a vapore presso l’antica rimessa delle locomotive.

Il percorso sarà allietato dalle esposizione delle opere di artisti e artigiani della Valbrenta e della mostra fotografica a cura di Alberto Cuman.

Sempre più attenzione è rivolta ai più piccoli che potranno divertirsi sui gonfiabili e sfogarsi con la baby dance prevista dalle ore 16.00 alle ore 17.00 presso la località Fontanelle. Potranno lasciarsi incantare dagli spettacoli del Mago Dado, cimentarsi con i giochi di oggi e di un tempo (bersaglio, bowling, cerchietti biricchini, canestro...) lungo un percorso creativo a loro dedicato o partecipare all'attività libera e di disegno di mandala presso il Baby parking.

Possibilità infine di prendersi un momento se stessi, rilassarsi e conoscersi…o anche solo  curiosare presso la Casa del Capitano dove sarà allestito uno spazio olistico  per far conoscere e sperimentare varie attività: Reiki, Bars, Shiatsu, Tecniche Vibrazionali, Craniosacrale, Carte Ofuda, Pranoterapia, Tza-Tza, Reiki Karuna e molto altro ancora con Lo Spazio Ki-Runa.

La passeggiata è libera, mentre i biglietti per poter godere dei vari assaggi negli stands sono acquistabili il giorno dell’evento al costo di € 15,00 fino ad esaurimento oppure in prevendita al costo di € 13,00 on line al sito https://www.tagliatadellascala.it/oppure nei seguenti locali:

Locanda Italia (Primolano)

Beauty Garden (Primolano)

Bar Pizzeria Valgoccia (Cismon)

L'Orticello (Arsiè)

Bar Pizzeria La Taverna (Feltre)

Bicigrill (Tezze)

Bar Cima 12 (Enego)

Il giorno dell’evento apertura iscrizioni ore 9.00 presso le ex scuole di Primolano o il Forte Fontanelle a Fastro.

Apertura stand gastronomici ore 10.00. Chiusura ore 17.00.

Sarà presente una navetta dell’Auser-circolo di Arsiè che accompagnerà chi ne avrà la necessità, tra i vari stand.

Per ulteriori informazioni sull’evento chiamare il numero 340 0710541.