La giornata mondiale del rifugiato 2019

Appuntamento il 20 giugno alle 18.30 in Piazza Matteotti per un evento itinerante tra le vie del centro di Vicenza.

La giornata mondiale del rifugiato 2019
Cultura Vicenza, 19 Giugno 2019 ore 18:30

La giornata mondiale del rifugiato 2019

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, l’associazione Non Dalla Guerra propone un evento itinerante tra le vie del centro della città. L’appuntamento è per il 20 giugno alle 18.30 in Piazza Matteotti.

I partecipanti raggiungeranno a piedi Porto Burci (contra’ dei Burci, 27) e avranno come guide delle “voci” d’eccezione: richiedenti asilo e cittadini di origine straniera che attraverso dei monologhi, trasmessi con delle cuffie wireless, racconteranno le loro storie e faranno conoscere le particolarità dei loro Paesi d’origine molto più simili alla nostra città di quanto pensiamo.

Un evento, in modalità silent lab, pensato e costruito per riflettere sul fatto che oggi ci sono milioni di persone che abitano in posti lontani da quella che per ognuno di loro è considerata “casa”. E allora che cosa accomuna la città di Vicenza a un paesino dell’Africa centrale o a una piccola località nel cuore del Medio Oriente? Grazie alle narrazioni e alle descrizioni di persone d’origine straniera che vivono nel nostro territorio si avrà la possibilità di scoprire quali sono le similitudini tra posti del mondo apparentemente molto distanti tra loro. Durante il percorso, infatti, sono previste delle tappe in alcuni dei “luoghi simbolo” della vita della città come l’Olimpico, il teatro Astra, il cinema Odeon, la chiesa di via Stradella Isola, bar ed esercizi pubblici che verranno raccontati attraverso uno sguardo nuovo.

Da Piazza Matteotti i partecipanti arriveranno a Porto Burci, dove alle 20.30 è in programma un concerto della band Hit Kunle, con sonorità soul, rock, punk e afro-latin. Sul “palco” si esibirà la cantante e musicista Folake, con un vero melting pot di generi che si fondono in una calda e magica miscela fatta di groove e buone vibrazioni. Al concerto, seguirà un aperitivo.

L’evento è organizzato da Non Dalla Guerra con la collaborazione di Porto BurciTangram cooperativa socialeProgetto sulla Soglia.