Menu
Cerca

«I passeggeri della Terra - 12 000 km senza un soldo in tasca»

Nicola Zolin presenterà il libro che racconta la sua avventura giovedì 12 settembre alle ore 20.30 a Palazzo Scaroni.

«I passeggeri della Terra - 12 000 km senza un soldo in tasca»
Cultura Bassano, 11 Settembre 2019 ore 13:11

«I passeggeri della Terra - 12 000 km senza un soldo in tasca»

Sono 12mila i chilometri che hanno accompagnato tre ragazzi ed un unico sogno, quello di viaggiare senza confini ed in modo ecologico. Verso il Sud del mondo ed in autostop, senza denaro e nutrendosi degli sprechi alimentari di supermercati e ristoranti. Nicola, Raphael e Benjamin progettano questa nuova avventura da una piccola stanza della città di Aja, Olanda, dove Nicola al tempo studiava Scienze della Comunicazione. Spogliarsi dal percorso già scritto di studente e futuro lavoratore, ha dato un impulso a questo viaggio che ha condotto i ragazzi in Marocco, a Fuerteventura, a Las Palmas, tra un gruppo di hippie idealisti e poi ad attraversare l’oceano Atlantico, all’avanscoperta del Brasile, dove ognuno di loro ha deciso di intraprendere la propria strada.

Uno scenario che fa da sfondo alle riflessioni finali di questo viaggio, riportato nel libro, reportage di Nicola Zolin, uno dei protagonisti e che verrà raccontato da lui stesso nella serata del prossimo giovedì 12 settembre alle ore 20.30 a Palazzo Scaroni a Colceresa. Si tratta di un evento organizzato nell’ambito della consueta rassegna «Senza Orario, Senza Bandiera», rassegna di film, viaggi ed incontri. In occasione di questa serata Nicola, fotogiornalista e reporter, presenterà il libro «I passeggeri della Terra - 12 000 km senza un soldo in tasca». Un libro, in cui sono le immagini a parlare e a narrare il percorso di questi tre ragazzi che hanno deciso di lasciar fluire le proprie emozioni e diventare osservatori ed ascoltatori attivi di ciò che la Terra, lungo questo cammino ha voluto riservar loro.