Menu
Cerca

Doppia replica per il concerto di natale in San Francesco

Con la partecipazione dei cori Gioventù in Cantata di Marostica e dalle Giovani Voci Bassano.

Cultura Bassano, 19 Dicembre 2019 ore 12:30

Sono andati esauriti in poche ore i tagliandi per partecipare al prossimo appuntamento di “Feste d’Incanto”, il ricco calendario, voluto dall’Amministrazione Comunale, che riunisce tutti gli eventi di spettacolo e musica promossi dalla città in occasione delle Feste natalizie.

Doppia replica per il concerto di natale in San Francesco

È il caso del doppio appuntamento del Concerto di Natale di domenica 22 dicembre, alle 17.00 e alle 20.30 presso la Chiesa di San Francesco, che vedrà in scena l’opera natalizia Emmanuele Dio con noi, opera di Lloyd Larson, interpretata dai cori Gioventù in Cantata di Marostica e dalle Giovani Voci Bassano diretti da Cinzia Zanon e accompagnati da un ensemble orchestrale di 9 elementi. Un modo per la comunità bassanese di ritrovarsi in alcuni suggestivi luoghi sacri della città, per ascoltare le melodie più celebri del repertorio natalizio, accanto a brani sorprendenti.

Uno spettacolo emozionante e ricco di sonorità piene e vibranti: questo è Emmanuele Dio con noi che in circa 75 minuti, offre un caloroso invito alla riscoperta del vero senso del Natale, un evento antico, ogni anno inedito, che porta alla luce valori universali, come l’accoglienza, l’amore, la possibilità che anche i più piccoli possano fare grandi cose.

L’opera riprende l’antica tradizione anglosassone delle “nove lezioni e nove caròle”, ossia una continua alternanza di canti corali e letture di brani, anch’essi accompagnati dalla musica, per guidare lo spettatore in una storia senza tempo, e sottolinearne i messaggi positivi.

I due cori, che collaborano nuovamente dopo l’esperienza positiva de La Regina delle Nevi, trasportano così, tra voce e musica, il pubblico nell’antica tradizione del Natale.

Il Direttore del coro, Cinzia Zanon, ha scelto per questo allestimento l’arrangiamento del compositore americano Lloyd Larson, che ha proposto in chiave moderna le melodie della tradizione natalizia seguendo l’antica tradizione anglosassone. Per permettere una maggiore comprensione del testo e una piacevole fruizione da parte del pubblico, l’opera è stata tradotta dall’inglese all’italiano e sarà interpretata nell’adattamento realizzato dal suo direttore.
La voce narrante di Beatrice Crestani accompagna i brani musicali, aiutando il pubblico a mettersi in cammino attraverso la storia del primissimo Natale. Non solo parole e musica, in scena: durante l’intera opera il coro eseguirà movimenti scenici curati dalla coreografa Giulia Malvezzi, che andranno ad arricchire il testo e la musica.
Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con i club Service della Città –  club Rotary Bassano, Rotary Castelli, Rotaract, Lions Host, Lions Jacopo Da Ponte, Leo Club, Soroptimist, Innerwheel e AIB – e sarà  l’occasione per abbracciare lo spirito natalizio e contribuire con offerte destinate alla Ludoteca dell’Ospedale Oncologico Pediatrico di Verona e al progetto di pratica psicomotoria per i bambini di Bassano del Grappa.

Una serata per tutta la famiglia tra canti tradizionali e musiche tutte da scoprire, eseguite dai talenti del futuro, per un presente di gioia e condivisione.