Bohemian Rhapsody, la Compagnia del Villaggio porta in scena la storia del rock

Mercoledì 17 luglio uno spettacolo musicale e tecnologico, live tribute dei Queen.

Bohemian Rhapsody, la Compagnia del Villaggio porta in scena la storia del rock
Cultura Bassano, 15 Luglio 2019 ore 14:05

Bohemian Rhapsody, la Compagnia del Villaggio porta in scena la storia del rock

Sull’onda del successo del film campione di incassi, approda al Marostica Summer Festival Bohemian Rhapsody, live tribute dei Queen firmato dalla Compagnia del Villaggio per la regia di Luca Lovato, in programma mercoledì 17 luglio (ore 21.30) in Piazza degli Scacchi. È lo spettacolo-concerto proposto da Due Punti Eventi che in questa nuova, straordinaria edizione del festival, prosegue nella tradizione del musical, con una produzione originale.

Lo spettacolo è ambientato negli anni ‘90 e ripercorre il periodo che porta al grande concerto realizzato a Wembley in memoria di Freddie Mercury, quel 20 aprile 1992 quando tutte le più grandi star del panorama musicale omaggiarono una delle rock band più importanti della scena mondiale.

Musica dal vivo, danza, recitazione, effetti speciali e una cornice scenografica di impatto. Questi gli elementi della storia. Un soggetto basato su fatti reali, condito di elementi di fantasia, ma soprattutto la musica dei Queen che arriverà con tutta la sua energia, con oltre venti artisti, fra cantanti, ballerini, attori e musicisti, che si esibiranno rigorosamente live.

Freddie Mercury è morto. La notizia scuote il mondo musicale e non solo. I Queen, dopo anni di successi in tutto il mondo, rischiano di uscire di scena di fronte al tragico evento. Jacky Beach, produttrice rampante ed ambiziosa, vuole organizzare un grande concerto “in memoria” del loro leader. La proposta non convince completamente i componenti della band. Non si può approfittare di un evento così doloroso per denaro. Ma che fare ora? Il silenzio è veramente la migliore dimostrazione di dolore ed affetto? Freddie era una Rockstar. Amava esibirsi, cantare e suonare la loro musica, questo è indiscutibile. Sarà questo il motivo del contrasto tra i protagonisti e il pretesto che porterà a ripercorrere le tappe di un viaggio musicale senza eguali. L’intervento di Mary, la donna che ha vissuto fino alla fine a fianco di Freddie, farà trovare ai Queen un importante motivo per tornare a calcare i palchi e per diventare immortali.