Cronaca
Indagini in corso

Vicenza, trovato il corpo privo di vita di un uomo nel parcheggio della stazione Svt

L’uomo, con precedenti penali alle spalle, era uscito dal carcere di Vicenza solo martedì mattina.

Vicenza, trovato il corpo privo di vita di un uomo nel parcheggio della stazione Svt
Cronaca Vicenza, 20 Luglio 2022 ore 11:57

Macabra scoperta questa notte nel parcheggio della stazione Svt: è stato trovato il corpo senza vita di un uomo.

AGGIORNAMENTO ORE 16

Il cadavere è stato identificato e si tratta di Stefano Nocent, 35enne originario di Palmanova (UD). L’uomo, con precedenti penali alle spalle, era uscito dal carcere di Vicenza solo martedì mattina. In un comunicato del procuratore di Vicenza, Lino Giorgio Bruno, si legge:

“Il medico del Servizio di Emergenza Medica dell’Ulss 8 ha redatto l’avviso di morte, rilevando che si trattava di persona di sesso maschile, con numerosi tatuaggi sull’emitorace ed il braccio sinistro, vestito solo con pantaloncini e scarpe, recante una ferita alla narice del naso e varie escoriazioni sugli arti inferiori e sulle mani”.

Vicenza, trovato il corpo privo di vita di un uomo nel parcheggio della stazione Svt

Nella notte tra martedì 19 e mercoledì 20 luglio 2022 è stato trovato un uomo di circa 40 anni privo di vita, riverso nel parcheggio della stazione Svt. Immediata la chiamata al Suem 118 e alla Polizia che ha blindato l’area per effettuare i primi rilievi.

Nessuna pista viene esclusa, nemmeno l’omicidio. In queste ore la squadra mobile e la scientifica della Questura stanno cercando di individuare le cause del decesso.

Ferite sul corpo

Secondo le prime informazioni, sul corpo dell’uomo di circa 40 anni sono state trovate alcune ferite. Il corpo era in parte svestito e non aveva con sé dei documenti. Alcuni tatuaggi presenti sul corpo dell’uomo potrebbero aiutare gli agenti all’identificazione.

Ora la Polizia sta visionando le immagini delle telecamere presenti in zona per riuscire a risalire alla dinamica esatta che ha portato alla morte dell’uomo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter