Menu
Cerca

Vicenza: Denunciato per minaccia aggravata e detenzione illegale di munizionamento

Il soggetto è un 45enne che ha minacciato un automobilista cittadellese con un'asta di ferro a causa di un diverbio per la circolazione stradale.

Vicenza: Denunciato per minaccia aggravata e detenzione illegale di munizionamento
Cronaca Vicenza, 31 Luglio 2019 ore 11:15

Vicenza: Denunciato per minaccia aggravata e detenzione illegale di munizionamento

I Carabinieri della Stazione di Vicenza, nel pomeriggio del 28 luglio, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza per minaccia aggravata e detenzione illegale di munizionamento, P.P 45enne residente nel capoluogo.
Il denunciato, nel corso della mattinata, in località Anconetta del capoluogo mentre si trovava alla guida della propria autovettura, aveva un diverbio per motivi inerenti la circolazione stradale con un’automobilista 39enne residente a Cittadella, minacciandolo con un’asta in ferro per poi dileguarsi e raggiungere il vicino Comando Provinciale per chiedere aiuto.
I militari, nel corso degli accertamenti, acquisite le versioni di entrambi i coinvolti procedevano alla perquisizione del veicolo in uso all’indagato nel quale veniva rinvenuto l’asta utilizzata.
La successiva perquisizione domiciliare consentiva di rinvenire, oltre a due pistole legalmente detenute, anche un caricatore e 20 cartucce cal. 6,5 per fucile mai denunciate ai fini della detenzione, che venivano sottoposte a sequestro oltre al ritiro cautelativo delle due pistole.
L’Autorità Giudiziaria e la Prefettura di Vicenza, cui sono state inoltrate una prima informativa riguardante la dinamica del diverbio e la detenzione illegale, valuteranno ciascuno per la propria competenza i provvedimenti da adottare nei confronti del trasgressore.