Cronaca

Valli del Pasubio: alpinista sbatte contro la roccia, serve l'elisoccorso

È stato necessario calare la barella e procedere a una calata di 250 metri con corda.

Valli del Pasubio: alpinista sbatte contro la roccia, serve l'elisoccorso
Cronaca Thiene e Valdastico, 21 Luglio 2019 ore 09:30

Valli del Pasubio: alpinista sbatte contro la roccia, serve l'elisoccorso

Ieri pomeriggio un'alpinista, A.M.E., 46 anni di Arco, è scivolata sul penultimo tiro della Via Soldà sul Pilastro del Baffelan. La sua caduta ha originato un pendolo sulla corda, che l'ha portata a sbattere sulla roccia con testa e fianco.

Sul posto è intervenuto il Soccorso alpino di Schio, allertato dal compagno dell'alpinista che ha lanciato l'allarme. La nebbia ha ostacolato l'avvicinamento dei soccorsi, l'elicottero di Verona in tre rotazioni ha scaricato in hovering al Passo del Baffelan le squadre - nove soccorritori di Schio e tre di Recoaro/Valdagno. I soccorritori si sono calati fino a circa 1.800 metri di quota dall'infortunata,  ferita sul gomito e con numerose escoriazioni. È stato necessario calare la barella e procedere a una calata di 250 metri con corda statica fino al sottostante sentiero. Poi la barella è stata trasportarla a spalla fino all'ambulanza.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter