Menu
Cerca
Ulss8 Berica

Vaccinazione anti-Covid, niente candidatura spontanea per eventuali dosi rimaste

"Si invitano i cittadini a non presentarsi nei punti di vaccinazione chiedendo di eventuali dosi inutilizzate".

Vaccinazione anti-Covid, niente candidatura spontanea per eventuali dosi rimaste
Cronaca Vicenza, 17 Marzo 2021 ore 07:51

In relazione alla gestione di eventuali dosi di vaccino anti-Covid rimaste inutilizzate a fine giornata, anche l’ULSS 8 Berica sta adottando le linee guida ministeriali e regionali, creando delle liste di nominativi che potranno essere contattati all’ultimo momento in caso di disponibilità.

Vaccinazione anti-Covid

Si precisa che – in conformità con i regolamenti in vigore – tali nominativi vengono individuati esclusivamente tra le categorie già identificate come prioritarie (es. personale sanitario di strutture pubbliche e private e soggetti fragili), “recuperando” coloro che non sono stati ancora vaccinati, ad esempio per malattia temporanea o per altre cause di forza maggiore.

Si invitano pertanto i cittadini a non presentarsi spontaneamente nei punti di vaccinazione chiedendo di eventuali dosi rimaste inutilizzate: tale pratica risulta infatti inutile e pericolosa ai fini della prevenzione degli assembramenti.

In ogni caso, va precisato che una efficiente organizzazione dell’attività di vaccinazione riduce già al minimo il numero di eventuali dosi disponibili a fine giornata, in quanto già all’approssimarsi della chiusura gli operatori dell’ULSS 8 Berica valutano le giacenze rispetto al numero di persone attese, ponendo la massima attenzione ad un uso razionale delle dosi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli