Individuato e denunciato

Un vecchio furgoncino Fiat, dei tagli alla recinzione e poi il colpo: razziati 500 chili di rame, ottone e alluminio

Il responsabile del furto è stato beccato, ma la merce, purtroppo, non è stata recuperata.

Un vecchio furgoncino Fiat, dei tagli alla recinzione e poi il colpo: razziati 500 chili di rame, ottone e alluminio
Cronaca Bassano, 26 Aprile 2021 ore 11:52

È un’indagine condotta dai Carabinieri di Quartiere della Stazione di Bassano del Grappa, scaturita dopo la denuncia presentata da un imprenditore della ditta F.G. (fratelli Greco) sita in strada Cartigliana. Durante la stesura dell’atto, la vittima riferiva di due furti avvenuti nel primo fine settimana di marzo scorso.

Un vecchio furgoncino Fiat, dei tagli alla recinzione e poi il colpo: razziati 500 chili di rame, ottone e alluminio

I ladri, per entrare, avevano tagliato la recinzione in un punto più nascosto. Inoltre, quantificava il danno in circa 500 kg di metalli quali rame, ottone ed alluminio.

Le indagini, permettevano di individuare un Fiat Fiorino, aggirarsi proprio in quei giorni nei pressi della ditta. Gli ulteriori accertamenti, permettevano di concentrare i sospetti su A.J., italiano cl. 88, conosciuto agli inquirenti.

Nell’approfondire le indagini, si raccoglievano fondamentali elementi di prova che consentivano ai militari dell’Arma, d’intesa con l’A.G., di denunciarlo in stato di libertà per furto aggravato. La merce, non è stata recuperata.