Cronaca

Ucciso il cigno del laghetto di Recoaro Terme

Non si esclude che la causa sia da attribuire a una mano umana.

Ucciso il cigno del laghetto di Recoaro Terme
Cronaca , 04 Maggio 2019 ore 15:18

Ucciso il cigno reale del laghetto di Recoaro Terme. Uno shock, soprattutto se si pensa che molto probabilmente la causa non sia naturale, ma da ricondurre a una mano umana.

Ucciso il cigno reale

Brutto risveglio per quanti amano andare al laghetto e ammirare la coppia di cigni. Il maschio, infatti, è stato trovato esanime e non si esclude che possa essere stato ucciso volontariamente. “Il corpo è ora all’esame dei veterinari e dell’istituto competente – spiega una nota del comune di Recoaro Terme – per definire le cause della morte se naturali, accidentali o per mano umana. Vi terremo informati”.

Collo spezzato

L'animale è stato raccolto dal personale addetto ed è stato consegnato agli esperti per poterlo esaminare. Pare che il povero animale sia stato trovato con il collo spezzato e questo farebbe pensare a un gesto voluto, anche se l'ipotesi di un incidente non è da scartare. Di certo c'è la femmina del cigno che è rimasta sola e che tanti cittadini, soprattutto bambini, sono rattristati da questa perdita.