Cronaca

Ubriaco, minaccia i clienti del bar col coltello e si scaglia contro la polizia

Un 33enne di Romano su tutte le furie: lancia sedie, tavoli e viene fermato coi sedativi.

Ubriaco, minaccia i clienti del bar col coltello e si scaglia contro la polizia
Cronaca Bassano, 03 Agosto 2019 ore 10:12

Ubriaco, minaccia i clienti del bar col coltello e si scaglia contro la polizia

Sono stati necessari i sedativi per calmare un  33enne di Romano, con diverse denunce alle spalle, arrivato al bar Mirò di via Motton giovedì sera poco prima di mezzanotte. L'uomo, in evidente stato di ubriachezza, ha minacciato i clienti con un coltello, costringendoli a chiudersi dentro e a dare l’allarme alla Polizia. Poi, all'arrivo della volante, ha opposto resistenza agli agenti del commissariato arrivando a danneggiare la loro auto.

In base alle ricostruzioni del fatto, sembra che il 33enne si sia lanciato fuori da un'auto in movimento, guidata da un suo amico, dirigendosi verso il bar dove avrebbe iniziato ad infastidire pesantemente alcuni clienti. Quando gli stessi hanno visto che era pure armato di coltello, la paura li ha costretti a chiudersi dentro il locale e dare l’allarme al 113.

Il 33enne avrebbe iniziato a lanciare tavoli e sedie anche verso la vetrata, riversando la propria rabbia anche contro gli agenti di Polizia. In supporto sonogiunti pure i carabinieri. L'uomo è stato denunciato per minacce, danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.