Vicenza

Ubriaco alla guida finisce con il furgone sopra un dissuasore rimanendo incastrato

Accompagnato in Comando per essere sottoposto alla prova alcolimetrica, il conducente ha rifiutato categoricamente di effettuare l’accertamento, adirandosi e spingendo due agenti per poi tentare di andarsene.

Ubriaco alla guida finisce con il furgone sopra un dissuasore rimanendo incastrato
Cronaca Vicenza, 07 Settembre 2021 ore 17:00

Un 34enne ubriaco alla guida di un furgone, ha perso il controllo del mezzo finendo sopra ad un dissuasore in cemento, dove il veicolo è rimasto incastrato.

Ubriaco alla guida finisce con il furgone sopra un dissuasore

Giovedì sera la polizia locale di Vicenza è intervenuta a Borgo Casale per un incidente che ha visto coinvolto un trentaquattrenne residente a Valdagno. L’uomo, alla guida di un furgone, ha perso il controllo del mezzo finendo sopra ad un dissuasore in cemento, dove il veicolo è rimasto incastrato. All’arrivo degli agenti l’autista ha evidenziato forti sintomi di ebbrezza alcolica, tanto da riuscire a stento a reggersi in piedi.

Accompagnato in Comando per essere sottoposto alla prova alcolimetrica, il conducente ha rifiutato categoricamente di effettuare l’accertamento, adirandosi e spingendo due agenti per poi tentare di andarsene. Dopo essere stato immobilizzato e condotto nella cella di sicurezza, l'uomo è stato denunciato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e per guida in stato di ebbrezza, aggravata dal fatto di aver causato un incidente e dalla qualifica di conducente professionale, impegnato in alcune consegne per conto del datore di lavoro, proprietario del mezzo. Quest’ultimo è stato convocato per il recupero del mezzo e ha provveduto ad accompagnare a casa il proprio dipendente, al quale è stata ritirata la patente di guida.