Schio

Truffa online, 46enne di Schio compra chitarra elettrica ma il venditore sparisce coi soldi

Denunciato alla Procura della Repubblica di Vicenza A.R., uomo 45enne residente a Peschiera Borromeo, non nuovo ai raggiri su internet.

Truffa online, 46enne di Schio compra chitarra elettrica ma il venditore sparisce coi soldi
Schio e Valdagno, 22 Aprile 2020 ore 10:51

Denunciato alla Procura della Repubblica di Vicenza A.R., uomo 45enne residente a Peschiera Borromeo.

La chitarra “fantasma”

Nella giornata di lunedì scorso, 20 aprile 2020, la Polizia locale “Alto vicentino” ha denunciato alla Procura della Repubblica di Vicenza A.R., uomo 45enne residente a Peschiera Borromeo (MI), poiché ritenuto responsabile del reato di truffa aggravata nei confronti di A.B., uomo 46 di Schio.

Prende i soldi e scappa

I fatti risalgono al 31.12.2019 quando A.B., mediante il web specializzato nella compravendita di strumenti musicali, ha consultato un annuncio reclamizzante la vendita di una chitarra elettrica modello Ibanez RGA 321, per l’importo di € 370,00. Previo accordi mediante chat Telegram, veniva pattuita la cessione del bene con pagamento anticipato a mezzo bonifico bancario. In data 06.01.2020 lo scledense provvedeva alla transazione e il venditore non ottemperava agli impegni contrattuali, omettendo di recapitare il bene oggetto di compravendita, cancellando il suo profilo dalla piattaforma del servizio di compravendita online ed eliminando il proprio account dal sistema di messaggistica Telegram, social peraltro noto per l’immediata distruzione della messaggeria.

La denuncia

Visto vano ogni tentativo di risolvere la questione in altro modo, A.B. si è recato dalla polizia locale alto vicentino presentando regolare denuncia-querela.  Gli accertamenti eseguiti dalla polizia locale, grazie alla collaborazione dei Colleghi di Milano, permettevano di identificare l’autore del reato, nonostante varie residenze fittizie da questi dichiarate. Nel corso degli accertamenti veniva appurato che A.R. si era già reso responsabile di fatto analogo in danno di persona residente a Vercelli, nonché di altri fatti in corso d’indagine.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità