Menu
Cerca

Trend negativo 2018, a Vicenza i decessi superano le nascite

Celebron: “La tendenza è sfavorevole da troppo tempo ormai e deve essere invertita con politiche nazionali a sostegno della famiglia".

Trend negativo 2018, a Vicenza i decessi superano le nascite
Vicenza, 02 Aprile 2019 ore 14:48

La popolazione residente a Vicenza continua a diminuire: è dal 2011 che si conferma il trend verso il basso, con segnali negativi più pesanti proprio negli ultimi quattro anni: meno 646 abitanti nel 2015, meno 755 nel 2016, meno 578 nel 2017 fino ai meno 830 dell’anno scorso. Le elaborazioni dei dati demografici dell’ufficio statistica del comune di Vicenza restituiscono il dato di 110.790 residenti al 31 dicembre 2018, con una flessione del 2,5% negli ultimi cinque anni.

Il commento dell’assessore Celebron

“Il trend sulle nascite è negativo da troppo tempo ormai e deve essere invertito con politiche nazionali a sostegno delle nascite e della famiglia – ha commentato l’assessore con delega all’ufficio statistica Matteo Celebron – Vicenza segue le tendenze nazionali dove ormai i decessi superano le nascite, creando così un saldo negativo. Altrettanto interessante è il dato che riguarda le due macro-aree, 0-14 anni e over 75. Anche in questo caso risultano essere di più i secondi rispetto ai primi.”

“Ringrazio l’ufficio statistica per l’elaborazione dei dati sulla popolazione residente – ha concluso l’assessore Celebron –: grazie alla loro analisi possiamo capire quali servizi mettere a disposizione dei cittadini a seconda delle diverse fasce d’età, anche in base alle diverse zone di residenza pianificando e programmando interventi puntuali e specifici”.

Saldo negativo

Il saldo naturale (nascite-decessi) è in negativo di quasi 500 unità (-499) registrandosi nel 2018 1.291 decessi a fronte di 792 nascite. Il numero di nati nel 2018 è il peggiore dal 1987 (760). Rispetto al 2017 la diminuzione è di 15 nati, grazie al fatto che, diversamente dagli anni precedenti, le nascite di bambini da genitori italiani sono leggermente aumentate (569 contro le 551 del 2017) ma diminuiscono notevolmente quelle da genitori stranieri (223 contro le 256 del 2017). Di questi oltre tre quarti sono extra UE. I decessi tra i residenti a Vicenza nel 2018 sono stati 1.291: 92 in più rispetto al 2017. Negli ultimi 50 anni solo il 1980, con 1.280 decessi, si era avvicinato ad un dato tanto negativo, ma si erano comunque registrati in quell’anno 1009 nati.