Inutili i soccorsi

Tragedia in bici, finisce nel fosso e batte la testa: morto 78enne di Tezze

L'incidente ieri mattina a San Zenone degli Ezzelini. L'anziano potrebbe aver urtato la bici che lo precedeva finendo fuori strada.

Tragedia in bici, finisce nel fosso e batte la testa: morto 78enne di Tezze
Bassano, 15 Luglio 2020 ore 11:30

L’incidente ieri mattina nel territorio di San Zenone. A perdere la vita un 78enne di Tezze sul Brenta.

Sgambata finita in tragedia

Una sgambata tra il vicentino e la Marca finita in tragedia. Così è morto ieri mattina, martedì 14 luglio 2020, Alberto Baggio, 78enne di Tezze sul Brenta, appassionato cicloamatore che, forse a causa di una banale distrazione, ha perso la vita proprio in sella alla sua amata bici.

Il colpo fatale alla testa

L’uomo era uscito per un giro in compagnia e si trovava a San Zenone degli Ezzelini, in territorio trevigiano, quando per cause ancora da chiarire (probabile un contatto con la bici di chi lo precedeva) ha perso il controllo del mezzo finendo rovinosamente fuori strada. La sua corsa si è conclusa in un fossato adiacente alla carreggiata, dove il 78enne – nella caduta – ha battuto violentemente la testa. Un colpo purtroppo rivelatosi fatale.

Inutili i soccorsi

Subito dopo l’incidente gli amici hanno dato l’allarme e sul posto si è portata un’ambulanza del Suem 118 con l’elisoccorso. Ma per l’anziano cicloamatore non c’è stato nulla da fare, è morto all’arrivo in Pronto soccorso a Treviso. Sul tragico episodio indaga ora la Polizia locale di San Zenone degli Ezzelini.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità