Torrente leogra

Tragedia al “Bojo delle Asse”, 26enne di Schio si tuffa ma non sa nuotare: morto annegato

Il giovane si trovava in compagnia di amici e si è tuffato comunque. Forse è stato anche colto da malore. Inutili i tentativi di rianimarlo.

Tragedia al “Bojo delle Asse”, 26enne di Schio si tuffa ma non sa nuotare: morto annegato
Schio e Valdagno, 31 Luglio 2020 ore 10:44

E’ successo nel pomeriggio di ieri in località Asse di Torrebelvicino, là dove il torrente Leogra crea il cosiddetto “Bojo delle Asse”.

La tragedia

Non sapeva nuotare ma si è tuffato comunque per cercare sollievo dall’afa opprimente. Così è morto Emmanuel Ehizibue, 26enne di origine africana residente a Schio, annegato nel pomeriggio di ieri, giovedì 30 luglio 2020, nel torrente Leogra. Erano circa le 16.45 quando il giovane, forse anche a causa di un malore, non è più riemerso dopo essersi tuffato con gli amici in località Asse di Torrebelvicino, là dove il torrente crea il cosiddetto “Bojo delle Asse”.

Inutili i tentativi di rianimarlo

Gli stessi amici, non vedendolo più riemergere, hanno cominciato a cercarlo invano. Ad individuare il corpo del ragazzo sul fondo della pozza è stato un altro bagnante, esperto subacqueo, che si è tuffato riuscendo a riportare a riva il corpo del giovane. Subito sono stati allertati i soccorsi, ma purtroppo, nonostante i tentativi di rianimarlo, i sanitari del Suem non hanno potuto che constatarne il decesso. Sul posto anche il Soccorso Alpino di Schio, vista la natura impervia dell’area.

 

 

 

 

 

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità