Torna "Back2Africa", il festival di cultura, arte e solidarietà

Dal 18 al 21 Luglio la suggestiva villa ezzelina si colorerà con il tradizionale mercatino.

Torna "Back2Africa", il festival di cultura, arte e solidarietà
Bassano, 30 Giugno 2019 ore 08:45

Torna "Back2Africa", il festival di cultura, arte e solidarietà

Back2Africa, il festival di cultura, arte e solidarietà nato nel lontano 2006, è pronto a tornare ad animare con musica, danze e colori l’estate ezzelina. Anche per quest’edizione 2019, la location sarà Villa Ca’ Cornaro, che per quattro giorni farà da cornice a questo evento che da sempre si ispira ai valori dell’amore. Amore come LOVE, la parola magica scelta come simbolo grafico e comunicativo per l’edizione 2019, con un gioco di lettere e forme che trasformano queste famose quattro lettere in più significati da vivere – LIVE - e da amare - LOVE.

Dal 18 al 21 Luglio la suggestiva villa ezzelina si colorerà con il tradizionale mercatino e farà da palcoscenico a coinvolgenti performance: dallo sputafuoco al bodypainting, dall’hip hop e danza del ventre a clown e giocolieri.

Come per le passate edizioni, non mancheranno interessanti proposte culinarie, che spaziano dalla cucina veneta a quella etnica, il tutto impreziosito da drink e particolari cocktail. Ci saranno spazi per i più piccoli, con i gonfiabili a loro dedicati. L’intero programma del festival è disponibili nel sito web dell’evento.

“Per noi è stato amore a prima vista per l’Africa – spiega l’organizzazione - a partire dal primo seme di questo progetto, gettato in un terreno fertile 14 anni fa e nutrito con amore da oltre settanta amici e volontari che ogni anno curano il festival”.

L’intero ricavato del festival Back2Africa 2019 verrà devoluto al progetto “AMI.AMO I BAMBINI”: una raccolta fondi per il reparto di neonatologia infantile dell’ospedale “Saint Jean de Dieu” di Tanguietà, in collaborazione con UTA Onlus.

Back2Africa è un progetto ideato, diretto e organizzato da Associazione B2A, una organizzazione no-profit con esclusive finalità sociali in Italia e in Africa, che vede oltre settanta soci promotori e oltre cento volontari collaboratori, da quattordici anni insieme per un grande progetto di divertimento e solidarietà in Veneto.

Back2Africa sostiene al 100% UTA Onlus, ed è il primo progetto a marchio iUta, ispirato dall’opera di Fra Fiorenzo Priuli nelle missioni Fatebenefratelli di Togo & Benin.