Cronaca
Trissino

Subisce un furto, chiede aiuto ai Carabinieri poi estrae un coltello per farsi giustizia da solo: 21enne fermato

L’uomo lamentava il furto del proprio portafogli ad opera soggetti che però si erano già allontanati dal luogo.

Subisce un furto, chiede aiuto ai Carabinieri poi estrae un coltello per farsi giustizia da solo: 21enne fermato
Cronaca Schio e Valdagno, 11 Maggio 2022 ore 11:28

Nella tarda nottata del 7 maggio 2022, i militari della Stazione di Recoaro Terme hanno deferito in stato di libertà per minaccia aggravata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere un cittadino di origine moldava di 21 anni.

Subisce un furto, chiede aiuto ai Carabinieri

Attorno alle ore 02:00 la Centrale Operativa della Compagnia di Valdagno veniva attivata perché era stato segnalato il furto di un portafogli ai danni di un giovane che si trovava a Trissino nei pressi di un locale della zona.
I militari operanti a seguito della richiesta di intervento, si recavano nella zona indicate dove trovavano il richiedente. L’uomo lamentava il furto del proprio portafogli ad opera soggetti che però si erano già allontanati dal luogo.

I militari provvedevano a tranquillizzare l’uomo, fornendogli tutto il necessario supporto per provvedere a garantire i propri diritti in merito al furto patito. Lo stesso tuttavia improvvisamente estraeva dalla tasca un coltello tipo stiletto della lunghezza di cm 7 minacciando che si sarebbe fatto giustizia da solo.
Visto il concreto pericolo in atto i militari bloccavano immediatamente l’uomo nella massima sicurezza, prendendogli l’arma dalle mano. La stessa veniva quindi posta in sicurezza e sequestrata.

L’uomo veniva così accompagnato in Caserma per la redazione dei dovuti atti. L’uomo dovrà rispondere di minaccia aggravata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere alla competente Autorità Giudiziaria

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter