Cronaca
Vicenza

Spaccio immortalato dalle telecamere: la pattuglia interviene, pusher si scaglia contro gli agenti

A dare il via al controllo sono state le immagini delle telecamere che hanno immortalato uno scambio sospetto.

Spaccio immortalato dalle telecamere: la pattuglia interviene, pusher si scaglia contro gli agenti
Cronaca Vicenza, 26 Novembre 2021 ore 14:28

Un pusher denunciato per spaccio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e un acquirente segnalato alla prefettura.

Spaccio immortalato dalle telecamere

È il risultato dell’operazione dell’unità del Nucleo operativo speciale (Nos) partita nel pomeriggio di mercoledì 24 novembre dal nuovo distaccamento della polizia locale di Campo Marzo.

A dare il via al controllo sono state le immagini delle telecamere che hanno immortalato uno scambio sospetto tra N.N., di 35 anni, e il 28enne S.M in via Verdi, una zona monitorata costantemente anche grazie ai passaggi degli agenti e alle segnalazioni dei cittadini.

La pattuglia in borghese del Nos ha immediatamente raggiunto l’acquirente bordo di un furgone, con il quale si stava allontanando, trovandolo in possesso di una dose di eroina dal peso di 0,16 grammi.

Si è scagliato contro gli agenti

Sono intervenute quindi una pattuglia antidegrado e una in borghese per fermare il pusher, che nel frattempo si era spostato in via Battaglione Monte Berico. Tra lo spacciatore, poco incline a collaborare, e gli agenti è nata una colluttazione, che ha portato uno dei poliziotti in pronto soccorso dove sono stati accertati traumi guaribili in sette giorni.

Una volta accompagnato nel nuovo distaccamento di Campo Marzo, il pusher è stato fotosegnalato e poi denunciato all’autorità giudiziaria per i reati di spaccio di sostanze stupefacenti, di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L’acquirente è stato segnalato alla prefettura.