Cronaca
L'intervento della Polizia locale

Spaccio di droga vicino alla scuola Ferrarin, tre giovani denunciati

Si tratta di M.S. 20enne residente a Thiene, Z.I. 23enne di Thiene e L.E., una ragazza 21enne di Piovene Rocchette.

Spaccio di droga vicino alla scuola Ferrarin, tre giovani denunciati
Cronaca Thiene e Valdastico, 24 Maggio 2021 ore 13:48

In adesione a varie segnalazioni pervenute anche al Sindaco di Thiene, la polizia locale nordest vicentino procedeva al controllo dell'area compresa tra la scuola "A. Ferrarin", la stazione delle autocorriere ed area agricola ubicata nelle vicinanze di via Delle Robinie di Thiene.

Spaccio di droga vicino alla scuola Ferrarin, tre giovani denunciati

In particolare, dopo numerosi giorni di servizi di osservazione e controllo gli agenti potevano verificare che l'attività segnalata era verosimilmente collegata allo spaccio di sostanze stupefacenti e che tutto sembrava gravitare attorno all'autovettura VW di proprietà e condotta da M.S. 20enne residente a Thiene.

Alle ore 19:00 circa di sabato 22 maggio 2021, pattuglia in abiti borghesi intercettava la VW in via Mons. Pertile di Thiene e gli agenti, da posizione defilata, assistevano ad uno scambio di sostanza stupefacente tra i 3 occupanti dell'autovettura ed altro soggetto che, dopo essersi avvicinato all'auto, vi era salito a bordo per rimanervi un paio di minuti. Il presunto acquirente non appena allontanatosi dal luogo dello scambio veniva intercettato da altra pattuglia della Polizia Locale e lo stesso, a specifica richiesta, consegnava spontaneamente una dose di cocaina appena acquistata.

Si procedeva quindi con il controllo dell'autovettura VW, che nel frattempo si era allontanata. Gli occupanti l'autovettura, identificati in M.S. 20enne residente a Thiene, Z.I. 23enne di Thiene e L.E., ragazza 21enne di Piovene Rocchette venivano accompagnati presso gli uffici di via Rasa 9 dove venivano sottoposti a perquisizione che portava al rinvenimento di grammi 87 di marijuana, 1 dose di hashish ed 1 dose di cocaina nonché 550 euro in banconote da 50 euro, verosimilmente provento dell'attività di spaccio.

Quanto rinvenuto veniva sottoposto a sequestro penale ed i tre venivano denunciati in stato di libertà per l'attività illecita di cessione e detenzione di sostanze stupefacenti.

A seguito dell'attività di indagine effettuata, eseguita anche con l'ausilio dell'unità cinofila Ronnie in dotazione al Consorzio Nordest Vicentino, venivano segnalati alla Prefettura di Vicenza n. 10 acquirenti e venivano sequestrati complessivamente 115 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, n° 4 spinelli, n° 2 dosi di cocaina, n° 1 dose di hashish e 550 euro in contanti.