Menu
Cerca

Spacciatore spacca la mano ad un poliziotto durante una colluttazione

L'uomo nascondeva palline di eroina e cocaina nelle tasche dei pantaloni e in bocca.

Spacciatore spacca la mano ad un poliziotto durante una colluttazione
Cronaca Vicenza, 24 Agosto 2019 ore 17:57

Spacciatore spacca la mano ad un poliziotto durante una colluttazione

Bloccato in via Verdi a Campo Marzo e arrestato. È successo nel pomeriggio di venerdì, quando Clement Irabor, 26 anni nigeriano, è stato arrestato per spaccio, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.
L'uomo nascondeva palline di eroina e cocaina nelle tasche dei pantaloni e in bocca. La presenza dei poliziotti gli ha suggerito di fuggire in sella ad una bici, un comportamento che ha insospettito le forze dell'ordine che l'hanno inseguito e bloccato.

A questo punto il 26enne nigeriano ha reagito violentemente arrivando a spaccare con un calcio la mano ad un poliziotto. In aiuto ai tre agenti sono arrivate una volante della Questura e una pattuglia dell'esercito, ma il nigeriano ha continuato a divincolarsi, mordendo le mani agli operatori. Alla fine, l'uomo è stato immobilizzato e ammanettato.

La polizia ha trovato 11 palline sputate dall'arrestato durante la colluttazione. Inoltre. Irabor aveva addosso aveva altra droga: 4,22 grammi di eroina e 3,64 cocaina. L'uomo oggi ha patteggiato un anno e otto mesi con la condizionale ed è stato scarcerato.